Exapro, un rinomato mercato di macchinari industriali usati, offre con orgoglio una gamma diversificata di macchine automatiche a bobina per l'industria della plastica e della gomma. Queste macchine, integrate in diversi settori, semplificano la produzione attraverso l'alimentazione automatizzata dei rotoli di materiale, garantendo maggiore produttività e consistenza. Sono particolarmente apprezzati per la loro versatilità e si rivolgono a settori che vanno da quello alimentare e alimentare. bevande e prodotti farmaceutici fino al settore aerospaziale e dei beni di consumo.

La gamma di prezzi su Exapro per queste macchine spazia da €24.000 a una fascia premium di €68.000. Che tu sia una startup alla ricerca di opzioni convenienti o un'operazione su larga scala che richiede prestazioni di alto livello, Exapro ha una macchina su misura per le tue esigenze. Inoltre, con elenchi trasparenti, gli acquirenti hanno accesso alle specifiche della macchina, garantendo un investimento strategico.

I principali produttori, tra cui Illig, Kiefel e MULTIVAC, testimoniano ulteriormente la qualità e l'affidabilità delle apparecchiature disponibili. Scegliendo Exapro, i professionisti non solo ottengono l'accesso a macchinari di alta gamma, ma godono anche dei vantaggi in termini di risparmio sui costi derivanti dall'acquisto di attrezzature usate senza compromettere le prestazioni. In sostanza, Exapro colma il divario tra domanda e qualità, garantendo alle aziende di raggiungere un'efficienza ottimale con le macchine automatiche a bobina.

Macchina di taglio nel cambio formato ILLIG 37/10 RDM Ottimi affari

Anno: 1982

Larghezza max piastre 495 mm
Potenza totale richiesta 18 kW
Profondità max formatura 100 mm

Linea di termoformatura ILLIG 70KB

Anno: 1992

La linea è composta come segue; Estrusore principale D120 Reifenbiinser Coestrusore A D40 biinseritore per pneumatici Coestrusore B D40 Inseritore di talloni per pneumatici Calandra per talloni di pneumatici Termoformatrice Illig RDM70 KB Mulino

Saldatrice VIARA Futura 1400 anno 2010 completa di carrello ripiegatore

Anno: 2010

Lunghezza max piastre 5000 mm
Potenza totale richiesta 6 kW
Larghezza max piastre 1400 mm

Macchina di taglio nel cambio formato Illig RV 53

Anno: 1991

Lunghezza max piastre 500 mm
Profondità max formatura 100 mm
Larghezza max piastre 350 mm
Potenza totale richiesta 23.3 kW

CmsPlast Villa 2000 - BR/5 2012 Termoformatrice da lastra

Anno: 2006

Lunghezza max piastre 2000 mm
Profondità max formatura 800 mm
Larghezza max piastre 1200 mm
Potenza totale richiesta 107 kW

Macchina di taglio nel cambio formato Illig SB74 C4

Anno: 1983

Lunghezza max piastre 505 mm
Potenza totale richiesta 11.2 kW
Larghezza max piastre 755 mm

Macchina di taglio nel cambio formato OMG OMF/PVE 50-PN-M

Anno: 2005

Lunghezza max piastre 770 mm
Profondità max formatura 120 mm
Larghezza max piastre 650 mm

Macchina di taglio nel cambio formato Illig SB74 C 9 Exaprime

Anno:

Lunghezza max piastre 770 mm
Profondità max formatura 100 mm
Larghezza max piastre 450 mm
Potenza totale richiesta 11.2 kW

Stampo per termoformatura per Coppa 15 cavità diametro 75 mm

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 78 mm
Profondità max formatura 45 mm
Larghezza max piastre 42 mm

Macchina di taglio nel cambio formato medstar-misr.com Cup 18 cavities diameter 68mm

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 78 mm
Profondità max formatura 45 mm
Larghezza max piastre 40 mm

Stampo per termoformatura per Coppa 12 cavità diametro 95mm

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 78 mm
Profondità max formatura 45 mm
Larghezza max piastre 40 mm

Stampo per termoformatura per Coppa 10 cavità diametro 95

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 78 mm
Profondità max formatura 45 mm
Larghezza max piastre 40 mm

Stampo per termoformatura per tazze di caffè 15

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 78 mm
Profondità max formatura 45 mm
Larghezza max piastre 40 mm

stampi di termoformatura usati B.G

Anno: 2018

Lunghezza max piastre 80 mm
Profondità max formatura 95 mm
Larghezza max piastre 100 mm

Macchina di taglio nel cambio formato WM Meico FC 600E

Anno: 2006

Lunghezza max piastre 620 mm
Larghezza max piastre 430 mm

Macchina di taglio nel cambio formato John Brown C-2104

Anno: 1998

Pressa per termoformatura e rifilatura John Brown per polistirolo (PS) o polipropilene (PP) perfettamente funzionante, termoformatrice C-2104 serie 10557 con pressa tim T-100 serie 10558. Alimentazione a rullo con pressa idraulica per stampi e rifilatura. Termoformatrice robusta e robusta in perfette condizioni di funzionamento. Video della produzione disponibili. Stampi disponibili anche per piatti e vassoi standard del settore di varie …

Macchina di taglio nel cambio formato ILLIG ILLIG SB 74e9

Anno: 2007

Macchina termoformatrice per la lavorazione delle materie plastiche. Linea automatica. Questa macchina per formatura e punzonatura sotto vuoto ILLIG SB 74E-9 per materie plastiche è stata prodotta nel 2007 in Germania. La macchina ha una superficie di lavoro di 505 x 775 mm.

Macchina di taglio nel cambio formato Al Baraka Co 1997

Anno: 1997

- Linea di coagulazione a due teste Aigle - Torre di rettifica - Linea di rivestimento MATEX a quattro teste - tre bruciatori a gas - attrezzature per la preparazione della pasta - Preessiccatore Aigle Tutte queste attrezzature sono state utilizzate una sola volta per i test e da allora non sono mai state utilizzate.

Confezionatrice Automatica Poche ore di lavoro

Anno: 2022

Confezionatrice Automatica Vendo Termoformatrice Colimatic modello: THERA 500 Pari a nuovo.

Macchina di taglio nel cambio formato Kiefel KMV 50 D

Anno: 2002

Lunghezza max piastre 500 mm
Profondità max formatura 120 mm
Larghezza max piastre 350 mm


Comprendere le macchine automatiche a bobina nell'industria della plastica e della gomma: una guida Exapro completa

Il settore della plastica e della gomma è un settore in continua evoluzione, con una domanda costante di soluzioni di macchinari ottimizzate per ottenere una produzione di qualità superiore. Uno di questi macchinari che si distingue in questo ambito è la macchina automatica a bobina. Qui approfondiamo le specifiche di questa macchina e il motivo per cui i professionisti si rivolgono a piattaforme come Exapro per acquistare e vendere tali apparecchiature.

Il nome potrebbe essere un po' complicato, ma la funzione di una macchina automatica a bobina è relativamente semplice. Questa attrezzatura viene utilizzata principalmente nel settore della plastica e della gomma per formare, tagliare e impilare prodotti in plastica in un formato a rotolo continuo. In parole povere, un rotolo di materiale plastico entra automaticamente nella macchina. Questo rotolo viene sottoposto a diversi processi, tra cui riscaldamento, formatura, rifilatura e, infine, i prodotti finiti vengono impilati, pronti per la fase successiva o per la spedizione. Data la natura automatizzata, queste macchine garantiscono un processo di produzione senza interruzioni, con un intervento manuale minimo, con conseguente migliore efficienza e coerenza nella produzione del prodotto.

Perché scegliere Exapro per l'acquisto e la vendita?

Se stai valutando dove investire in tali macchinari o magari stai pensando di separartene uno, Exapro emerge come una scelta distinta.  Exapro offre un mercato globale per macchinari industriali usati. Ciò significa una portata più ampia, che collega acquirenti e venditori da varie parti del mondo. Pertanto, se stai cercando di acquistare, ci sono buone probabilità che troverai una macchina adatta alle tue specifiche e al tuo budget. Al contrario, se hai in mente la vendita, un vasto pubblico attende la tua inserzione.

La garanzia della qualità è un altro fiore all'occhiello di Exapro. Comprendono le complessità dei macchinari industriali e garantiscono che ciò che è elencato sia autentico e funzionante, garantendo tranquillità sia agli acquirenti che ai venditori. Il sistema di elenchi trasparente di Exapro garantisce che gli acquirenti abbiano tutti i dettagli a portata di mano, dalle specifiche della macchina alle immagini di alta qualità e alle valutazioni dei venditori. Confrontando diverse macchine all'interno di questa fascia di prezzo, i professionisti possono valutare il miglior valore per il loro investimento. Inoltre, con la portata globale di Exapro, c'è sempre l'opportunità di trovare una macchina che si adatti sia alle tue esigenze tecniche che al tuo budget.

L'aspetto finanziario non può essere sottovalutato. Uno degli elementi più cruciali è senza dubbio il costo. Quando si esaminano le macchine automatiche a bobina, vale la pena notare che i loro prezzi, soprattutto per le attrezzature usate, possono variare in modo significativo in base a fattori quali età, condizioni, marca e funzionalità aggiunte. Acquistando macchinari usati tramite Exapro, i professionisti possono ottenere risparmi significativi rispetto all'acquisto di attrezzature nuove di zecca. Su Exapro, la fascia di prezzo per queste macchine è piuttosto diversificata, spaziando da €24.000 a una fascia più premium di €68.000.  Inoltre, la vendita di macchinari che potrebbero essere in eccedenza rispetto al fabbisogno attuale può liberare capitale prezioso per altre iniziative imprenditoriali.

La macchina automatica a bobina è una testimonianza di come i progressi tecnologici stanno plasmando l'industria della plastica e della gomma. Con piattaforme come Exapro, l’accesso a tali macchinari, sia per l’acquisto che per la vendita, è diventato più semplice che mai. I vantaggi di Exapro - portata globale, garanzia di qualità e sostenibilità finanziaria - ribadiscono la sua posizione di mercato affidabile per macchinari industriali usati. Che tu sia una startup che esplora soluzioni di macchinari economicamente vantaggiose o un'impresa affermata che cerca di ottimizzare il proprio inventario di macchinari, Exapro è quello che fa per te.

 

Principali vantaggi delle macchine automatiche a bobina

Le macchine automatiche a bobina, con le loro caratteristiche e funzionalità avanzate, sono diventate indispensabili nell'industria della plastica e della gomma. Le ragioni della loro crescente popolarità e adozione diffusa sono molteplici. Ecco i principali vantaggi di queste macchine:

Migliore produttività: uno dei vantaggi più notevoli è l'aumento della produttività. Poiché il materiale viene alimentato automaticamente in un rotolo continuo, la macchina può funzionare senza arresti frequenti, garantendo un flusso di produzione costante e una produttività più elevata.

Intervento manuale ridotto: l'automazione integrata in queste macchine riduce al minimo la necessità di operazioni manuali. Ciò non solo riduce i costi di manodopera, ma riduce anche il rischio di errori umani, portando a un processo di produzione più preciso e affidabile.

Qualità costante del prodotto: il processo automatizzato e ottimizzato garantisce che ogni prodotto formato e tagliato sia coerente con quello successivo. Questa uniformità è fondamentale per mantenere gli standard di qualità e soddisfare le specifiche del cliente.

Utilizzo ottimale del materiale: con controlli e configurazioni precisi, le macchine automatiche a bobina garantiscono che il materiale venga utilizzato in modo efficiente, riducendo gli sprechi. Ciò si traduce in un risparmio sui costi a lungo termine.

Flessibilità nella produzione: le macchine moderne sono spesso dotate di funzionalità che consentono facili modifiche alla configurazione. Questa flessibilità significa che è possibile realizzare prodotti o progetti diversi senza richiedere una revisione completa della macchina.

Design compatto: nonostante le loro funzionalità avanzate, queste macchine spesso vantano un design compatto. Questo uso efficiente dello spazio può essere prezioso per le strutture in cui lo spazio è prezioso.

Sicurezza: le funzionalità di sicurezza integrate, combinate con un intervento manuale ridotto, fanno sì che le possibilità di incidenti sul lavoro siano notevolmente ridotte.

Efficienza in termini di costi: sebbene l'investimento iniziale possa sembrare sostanziale, i vantaggi a lungo termine - compresi sprechi ridotti, costi di manodopera inferiori e elevata produttività spesso portano a un ritorno sull'investimento più rapido.

Integrazione perfetta: molte di queste macchine sono progettate per integrarsi perfettamente con altre apparecchiature della linea di produzione, come sistemi di controllo qualità o unità di imballaggio. Ciò garantisce un processo di produzione end-to-end fluido.

Efficienza energetica: le moderne macchine automatiche a bobina sono spesso progettate pensando all'efficienza energetica, garantendo che l'energia consumata durante le operazioni venga utilizzata in modo ottimale.

Le macchine automatiche a bobina offrono numerosi vantaggi che soddisfano le esigenze in evoluzione dell'industria della plastica e della gomma. Dall'aumento della produttività e della qualità costante ai costi e all'efficienza energetica, rappresentano davvero un punto di svolta per i produttori.

 

Parametri macchina principali delle macchine automatiche a bobina

Le macchine automatiche a bobina sono apparecchiature complesse e, come molte macchine industriali, sono dotate di una serie di parametri chiave che ne determinano le prestazioni, l'efficienza e l'idoneità per compiti specifici. Comprendere questi parametri è fondamentale per operatori, ingegneri e decisori quando selezionano o utilizzano una macchina. Ecco i principali parametri macchina delle macchine automatiche a bobina:

Larghezza alimentazione: questo parametro indica la larghezza massima del rotolo che la macchina può ospitare. È essenziale garantire che il rotolo di materiale corrisponda o sia inferiore a queste specifiche.

Velocità del ciclo: definita anche velocità di formatura, indica il numero di cicli (o prodotti) che la macchina può produrre in un periodo di tempo prestabilito, spesso espresso in cicli al minuto. 

Area di formatura: l'area massima in cui la macchina può formare un prodotto. Ciò determinerà la dimensione dei prodotti che possono essere fabbricati.

Profondità di formatura: questo parametro specifica la profondità massima alla quale la macchina può formare un prodotto, essenziale per i prodotti che hanno una profondità significativa, come i contenitori profondi.

Intervallo di spessore del materiale: indica l'intervallo di spessori del materiale che la macchina può gestire. Ciò garantisce che il materiale non sia né troppo spesso (causando malformazioni o danni alla macchina) né troppo sottile (causando la rottura del prodotto).

Capacità del sistema di riscaldamento: per le macchine che utilizzano processi termici per formare prodotti, la capacità e l'efficienza del sistema di riscaldamento sono fondamentali. Può includere il numero di zone di riscaldamento e la temperatura massima raggiungibile.

Forza di rifilatura: se la macchina ha una funzione di rifilatura o taglio integrata, questo parametro indica la forza esercitata durante il processo di rifilatura.

Capacità di impilamento: alcune macchine sono dotate di funzionalità di impilamento automatizzate. Questo parametro specificherà il numero di prodotti che possono essere impilati prima di dover essere svuotati.

Consumo energetico: indica la quantità di energia elettrica necessaria alla macchina per il funzionamento. Questo parametro è essenziale per comprendere i costi energetici e garantire che l'impianto elettrico della struttura possa gestire la macchina.

Sistema di controllo: descrive il tipo di sistema di controllo utilizzato dalla macchina, ad esempio basato su PLC, interfaccia touch screen o meccanismi di controllo più tradizionali.

Dimensioni e peso della macchina: le dimensioni fisiche determineranno dove e come installare la macchina, mentre il peso potrebbe avere implicazioni per considerazioni relative al trasporto e alla capacità di carico del pavimento.

Capacità del sistema di raffreddamento: per i processi di termoformatura, dopo il riscaldamento e la formatura, il raffreddamento è essenziale. Questo parametro definisce l'efficienza con cui la macchina può raffreddare i prodotti formati, garantendo che mantengano la loro forma.

Sistema di vuoto/pressione: descrive in dettaglio la capacità e l'efficienza del sistema di vuoto o pressione utilizzato nel processo di formatura.

Comprendere questi parametri della macchina è fondamentale quando si considera una macchina automatica a bobina per l'acquisto o l'utilizzo, poiché influenzano direttamente le prestazioni, l'efficienza e la qualità complessiva dell'output della macchina.

 

Area di utilizzo

Le macchine automatiche a bobina si sono ritagliate una nicchia significativa nel panorama industriale grazie alla loro efficienza, coerenza e versatilità. Gli ambiti di utilizzo di queste macchine abbracciano vari settori e la loro applicazione è in gran parte dettata dai prodotti che possono formare e produrre. Ecco alcune aree di utilizzo principali di queste macchine:

Settore dell'imballaggio: una delle applicazioni più comuni delle macchine automatiche a bobina è nel settore dell'imballaggio. Vengono utilizzati per creare vari tipi di materiali di imballaggio, come imballaggi a conchiglia, blister e vassoi, ampiamente utilizzati per beni di consumo, prodotti elettronici e prodotti alimentari.

Cibo e cucina Bevande: nell'industria alimentare e delle bevande, queste macchine vengono utilizzate per produrre contenitori come tazze, coperchi, vassoi e scatole. Garantiscono che i prodotti siano confezionati e conservati in modo igienico, mantenendo la freschezza e prevenendo la contaminazione.

Medico e farmaceutico: per le applicazioni mediche e farmaceutiche, precisione e igiene sono fondamentali. Queste macchine producono vassoi medici, blister per pillole e altri tipi di imballaggi sterili per garantire che i prodotti siano mantenuti in condizioni perfette.

Automotive: nel settore automobilistico, le macchine automatiche a bobina vengono utilizzate per formare parti interne, come componenti del cruscotto e altri pezzi personalizzati che richiedono qualità e precisione costanti.

Elettronica: queste macchine svolgono un ruolo nella formazione di imballaggi o vassoi per componenti elettronici, garantendo che i componenti siano organizzati in modo sicuro e ordinato.

Agricoltura: per vassoi di piantine o altre applicazioni agricole, queste macchine offrono metodi di produzione efficienti, garantendo che i prodotti siano durevoli e adatti ai rigori dell'uso agricolo.

Beni di consumo: oltre all'imballaggio, le macchine automatiche a bobina vengono utilizzate anche per produrre vari beni di consumo, in particolare quelli in plastica, che potrebbero includere articoli come contenitori per la conservazione, giocattoli e articoli per la casa.

Cosmetici: l'industria dei cosmetici spesso richiede soluzioni di imballaggio uniche e personalizzate. Queste macchine possono produrre vassoi, contenitori e altre forme di confezionamento su misura per le esigenze estetiche e funzionali dei prodotti cosmetici.

Aerospaziale e di ricerca Difesa: sebbene meno comuni, nelle applicazioni aerospaziali e di difesa, componenti specifici o imballaggi protettivi potrebbero essere prodotti utilizzando queste macchine, soprattutto quando precisione e coerenza sono essenziali.

Sostenibilità e sostenibilità Riciclaggio: mentre il mondo si muove verso soluzioni più sostenibili, queste macchine vengono anche adattate per lavorare con materiali riciclati o produrre articoli biodegradabili o più adatti al riciclaggio.

Le aree di utilizzo delle macchine automatiche alimentate a bobina sono diverse, riflettendo la loro adattabilità e la diffusa esigenza di processi di formatura coerenti e di alta qualità in tutti i settori. Che si tratti di garantire la perfetta forma di un blister di medicinali o di produrre un robusto vassoio per alimenti, queste macchine svolgono un ruolo cruciale in molti settori.

 

Produttori di macchine automatiche a bobina

In tutto il mondo esistono diversi produttori rinomati di macchine automatiche a bobina, rinomati per la loro abilità ingegneristica e l'affidabilità delle loro macchine. Ecco alcuni nomi importanti che potresti trovare su Exapro:

Illig Maschinenbau GmbH & Co. KG: un'azienda tedesca, Illig è un produttore leader nel settore della termoformatura e produce una gamma di attrezzature, comprese le macchine automatiche a bobina.

Kiefel GmbH: un altro importante attore tedesco, Kiefel, offre macchinari di alta qualità su misura per l'industria della lavorazione della plastica e dispone di una gamma di apparecchiature per la termoformatura, comprese macchine alimentate a rullo. 

GN Thermoforming Equipment: con sede in Canada, GN Thermoforming Equipment è nota per le sue soluzioni innovative nel settore della termoformatura.

WM Thermoforming Machines SA: questa azienda svizzera è specializzata nella progettazione e produzione di varie macchine termoformatrici, da quelle in linea a quelle alimentate a bobina.

Brown Machine Group: operante negli Stati Uniti, questa azienda ha una lunga storia nella produzione di apparecchiature per la termoformatura e offre una gamma di soluzioni alimentate a bobina.

MULTIVAC: nota principalmente per le sue soluzioni di imballaggio, questa azienda tedesca approfondisce anche lo spazio della termoformatura, offrendo macchinari affidabili, compresi i tipi a bobina.

Thermoforming Systems LLC (TSL): con sede negli Stati Uniti, TSL è un fornitore leader di macchinari per termoformatura di alta qualità.

Gabler Thermoform: un'azienda con sede in Germania, Gabler offre una varietà di soluzioni di termoformatura ed è famosa per la sua tecnologia all'avanguardia nelle macchine alimentate a rullo.

Formech: pur soddisfacendo una gamma più ampia di esigenze di termoformatura, Formech, un'azienda con sede nel Regno Unito, offre soluzioni che coinvolgono processi alimentati a bobina.

MAAC Machinery: con sede negli Stati Uniti, questa azienda è rinomata per la sua vasta gamma di soluzioni di termoformatura, comprese le macchine alimentate a rullo.

Se sei alla ricerca di una macchina automatica a bobina o stai semplicemente cercando le opzioni, è consigliabile contattare direttamente questi produttori o contattare il nostro team di supporto. Ciò ti consentirà di dare un'occhiata in prima persona ai macchinari, raccogliere maggiori dettagli sulle specifiche e valutare quale produttore si allinea meglio alle tue esigenze operative.