Gli estrusori bivite sono fondamentali nel settore della plastica e della gomma, noti per la loro efficienza e versatilità nella lavorazione di una vasta gamma di materiali. Le loro esclusive viti corotanti e intrecciate offrono una migliore capacità di miscelazione, garantendo una fusione omogenea e una dispersione superiore degli additivi.

Queste macchine, disponibili in primo piano sulla piattaforma Exapro, sono adatte a diverse applicazioni, dalla composizione di polimeri con riempitivi alla produzione di masterbatch e persino nel campo della lavorazione alimentare e farmaceutica. Data la loro adattabilità, soddisfano sia le esigenze quotidiane dei consumatori che le applicazioni industriali avanzate.

I parametri chiave della macchina includono il diametro della vite, il rapporto L/D, il profilo della temperatura del cilindro e la velocità di produzione, garantendo una qualità ottimale del prodotto e una produzione costante. In particolare, marchi come Coperion, KraussMaffei Berstorff e Leistritz sono tra i rinomati produttori disponibili su Exapro.

Ciò che rende Exapro un mercato privilegiato per tali macchinari è l'ampia fascia di prezzo da €24.000 a €97.000, in grado di soddisfare diverse esigenze di budget. Insieme ai vantaggi derivanti dall'acquisto di macchinari usati, come il risparmio sui costi e la disponibilità immediata, Exapro si distingue come la scelta preferita per l'approvvigionamento di estrusori bivite.

Estrusore bivite Leistritz ZSE 18 HPe

Anno: 2009

Diametro vite 18 mm
Portata 60 kg/h
Capacità di plastificazione 60 kg/h

Estrusore bivite Mikrosan MCV 55/20D

Anno: 2021

Diametro vite 55 mm
Portata 80 kg/h

Estrusore bivite Turkey EXTRUDER 65/132 CONICAL TWIN SCREW Ottimi affari Poche ore di lavoro

Anno: 2021

Diametro vite 65 mm
Portata 250 kg/h
Capacità di plastificazione 200 kg/h

Estrusore bivite WEBER DS-88

Anno: 1982

Diametro vite 88 mm
Portata 200 kg/h

Estrusore monovite POMINI FARREL POMINI FARREL LIMITED Poche ore di lavoro

Anno: 1997

Diametro vite 80 mm
Portata 70 kg/h
Capacità di plastificazione 70 kg/h

Estrusore bivite AMUT BA92 NOMAX

Anno: 2011

Diametro vite 92 mm
Portata 270 kg/h
Capacità di plastificazione 370 kg/h



Estrusore bivite Krauss-Maffei KMD-60-KK

Anno: 1998

Diametro vite 125 mm
Portata 160 kg/h


Estrusore bivite Jwell 65-132

Anno: 2010

La macchina ha funzionato per 6 mesi ed è in ottime condizioni.

Estrusore bivite LEISTRITZ ZSE.60.MAXX-32D

Anno: 2007

URGENT, Macchina su pallet pronta per essere caricata, in produzione dal 2008 al 2018 per formulazioni di PVC plastificato

Estrusore bivite Battenfeld BEX 2-90-22V/3 Poche ore di lavoro

Anno: 1995

Diametro vite 90 mm
Portata 400 kg/h
Capacità di plastificazione 400 kg/h

Estrusore bivite Mikrosan MCV 67/22 D

Anno: 2004

Diametro vite 67 mm
Capacità di plastificazione 140 kg/h

Usato Leistritz ZSE 27 Estrusione - Estrusore monovite

Anno: 2003

Diametro vite 27 mm
Portata 50 kg/h
Capacità di plastificazione 50 kg/h

Estrusore bivite Crespi 600

Anno: 1980

Saldatrice Crespi 600 universale con tre saldanti completa di gruppo saldante a luna per sacchetti per trasporto pesci e tappeto impilatore De Bernardi 800 Disponibile video saldatrice crespi in funzione

Estrusore bivite Leistritz ZSE 50 GL

Anno: 1995

Diametro vite 49.7 mm
Portata 250 kg/h
Capacità di plastificazione 250 kg/h


Estrusore bivite Tecnova 45

Anno: 2008

Estrusore Tecnova monovite 45 year 2008 location: Italy



Estrusori bivite a Exapro

Nel vasto mondo delle macchine industriali, il regno delle attrezzature per la lavorazione della plastica e della gomma si impone come un caposaldo cruciale per molti settori manifatturieri. Quando approfondisci questa categoria, gli estrusori bivite brillano come alcuni dei macchinari più ricercati e utilizzati.

Un estrusore bivite è una macchina progettata principalmente per la miscelazione e la compoundazione di polimeri. È dotato di due viti corotanti che si intrecciano e sono montate su alberi scanalati in un cilindro chiuso. Il design complesso delle viti, combinato con il controllo preciso della temperatura e della pressione, garantisce una miscelazione accurata, producendo una fusione omogenea. Sono fondamentali in una vasta gamma di processi, dalla composizione della plastica alla creazione di masterbatch, e sono apprezzati per la loro efficienza, versatilità e risultati di alta qualità.

Exapro: il tuo ponte verso soluzioni di macchinari superiori

Navigare nel mercato dei macchinari industriali a volte può sembrare un labirinto complesso. È qui che entra in gioco Exapro, rendendo il percorso di acquisto e vendita di macchinari il più fluido possibile.

Quando i professionisti scelgono Exapro, non stanno semplicemente optando per una piattaforma per effettuare transazioni; stanno selezionando un partner che comprenda le complessità del mondo dei macchinari. Uno dei tanti vantaggi di Exapro è la sua vasta rete globale. Ciò significa che gli acquirenti possono accedere a un'ampia varietà di macchinari, comprese attrezzature rare e specializzate come gli estrusori bivite, da venditori fidati in tutto il mondo. I venditori possono attingere a un pool internazionale di potenziali acquirenti, assicurandosi che i loro macchinari trovino una nuova casa dove possano continuare a funzionare e a contribuire.

La proposta di valore di Exapro non riguarda solo la portata e la portata. La piattaforma è anche rinomata per la sua trasparenza e affidabilità. Ogni transazione è supportata da una serie di funzionalità di sicurezza e processi di verifica, che offrono sia agli acquirenti che ai venditori la sicurezza di cui hanno bisogno per concludere l'affare.

I venditori beneficiano di un processo semplificato, che consente loro di sbloccare il vero valore dei loro macchinari, garantendo che i loro investimenti vengano capitalizzati anziché lasciati inattivi. Per coloro che sono in fase di acquisto, c'è un'ulteriore attrazione. Il mercato dei macchinari usati come Exapro offre spesso opportunità di acquisire attrezzature di alta qualità a una frazione del costo delle macchine nuove. È un modo economicamente fattibile per aggiornare o espandere le operazioni senza spendere una fortuna. La fascia di prezzo per gli estrusori bivite su Exapro tende ad oscillare tra €24.000 e €97.000. Questo ampio spettro riflette vari elementi che influiscono sul prezzo finale di ciascuna macchina. La diversa fascia di prezzo degli estrusori bivite usati presso Exapro testimonia l'impegno della piattaforma nel soddisfare un'ampia gamma di esigenze aziendali, garantendo che la qualità non abbia sempre un costo proibitivo.

Gli estrusori bivite, con la loro innegabile importanza nell'industria della plastica e della gomma, trovano in Exapro un mercato ideale. Che tu sia un acquirente alla ricerca di una macchina ad alte prestazioni o un venditore che intende passare a diverse apparecchiature, Exapro offre una soluzione affidabile, efficiente ed economicamente valida per soddisfare le esigenze dei tuoi macchinari industriali.

 

Principali vantaggi degli estrusori bivite

Gli estrusori bivite sono macchinari essenziali nel campo della lavorazione della plastica e della gomma. Il loro design unico offre numerosi vantaggi rispetto agli estrusori monovite e ad altri tipi di apparecchiature di lavorazione. Ecco i principali vantaggi degli estrusori bivite:

Capacità di miscelazione migliorata: gli estrusori bivite offrono una miscelazione superiore dei materiali grazie alle viti corotanti e compenetranti. Ciò garantisce una fusione più omogenea e una migliore dispersione di riempitivi, additivi e altri ingredienti.

Velocità di produzione più elevate: queste macchine possono spesso produrre materiale a una velocità maggiore rispetto agli estrusori monovite, grazie al loro design efficiente e alle capacità di miscelazione migliorate.

Flessibilità: gli estrusori bivite possono gestire un'ampia gamma di materiali, dal PVC rigido ai tecnopolimeri ad alte prestazioni. Il loro design consente flessibilità nella lavorazione di diversi tipi di materiali con regolazioni minime.

Meccanismo autopulente: il design intrecciato delle viti garantisce che si puliscano o si "puliscano" a vicenda durante la rotazione. Ciò riduce i residui di materiale all'interno dell'estrusore e aiuta a mantenere la consistenza dell'output.

Migliore degasaggio: gli estrusori bivite hanno una maggiore capacità di sfogare e rimuovere i gas formati durante la lavorazione dei materiali, particolarmente importante quando si lavora con materiali che rilasciano umidità o sostanze volatili.

Ridotto accumulo di calore: l'azione di taglio negli estrusori bivite è più efficiente, con conseguente riduzione della necessità di riscaldamento esterno. Ciò garantisce che il materiale subisca una degradazione termica minima.

Produzione continua: questi estrusori possono funzionare in modo continuo, garantendo una qualità del prodotto costante e un aumento dei tassi di produzione.

Adattabilità rapida: gli estrusori bivite possono essere rapidamente regolati o riconfigurati per compiti diversi, rendendoli adatti a una varietà di applicazioni e a rapidi cambiamenti nelle esigenze di produzione.

Capacità di alimentazione migliorata: questi estrusori possono gestire efficacemente riempitivi, fibre e altri additivi, consentendo una gamma più ampia di formulazioni di composti.

Efficienza energetica: grazie alla progettazione e al funzionamento efficienti, gli estrusori bivite spesso consumano meno energia per unità di output rispetto ad altri tipi di estrusori.

Gli estrusori bivite offrono un mix di versatilità, efficienza e uniformità, rendendoli la scelta preferita per molti produttori nel settore della lavorazione della plastica e della gomma. Offrono la capacità di realizzare prodotti di alta qualità accogliendo al contempo un'ampia gamma di materiali e formulazioni.

 

Principali parametri macchina degli estrusori bivite

Gli estrusori bivite, essendo macchinari complessi progettati per lavori di precisione nell'industria della plastica e della gomma, hanno diversi parametri macchina critici che ne determinano le prestazioni e l'applicabilità. Questi parametri determinano il funzionamento della macchina, la qualità del risultato e la sua idoneità a materiali o processi specifici. Ecco i principali parametri macchina degli estrusori bivite:

Diametro vite: questo parametro rappresenta la dimensione delle viti. È direttamente correlato alla capacità e alla produttività dell'estrusore.

Rapporto L/D (rapporto lunghezza/diametro): questo è un parametro critico che denota la lunghezza della vite in relazione al suo diametro. Un rapporto L/D più elevato spesso significa una migliore miscelazione e un tempo di permanenza più lungo per il materiale, ma può anche influenzare l'energia meccanica e termica impartita al materiale.

Profilo e geometria della vite: il design delle alette, dei canali e di altre caratteristiche della vite influisce sulla capacità di miscelazione della macchina, sulle velocità di taglio e sulle prestazioni complessive.

Velocità di rotazione della vite: questo parametro indica la velocità con cui ruotano le viti, influenzando il tempo di residenza del materiale e le velocità di taglio.

Profilo di temperatura del cilindro: gli estrusori bivite hanno più zone di riscaldamento (e talvolta di raffreddamento) lungo la lunghezza del cilindro. Le impostazioni della temperatura in queste zone influenzano la fusione, la miscelazione e la modellatura del materiale.

Pressione del barile: questo parametro indica la pressione all'interno del barile dell'estrusore, influenzando le proprietà di flusso del materiale e la qualità dell'output finale.

Potenza di azionamento del motore: è la potenza nominale del motore della macchina, che indica la sua capacità di gestire materiali difficili da lavorare e il suo consumo energetico complessivo.

Progettazione e temperatura della gola di alimentazione: la progettazione e il controllo della temperatura della gola di alimentazione possono influire sulla capacità della macchina di aspirare ed elaborare materiali.

Ventilazione e degasaggio: alcuni estrusori bivite sono dotati di zone di ventilazione per rimuovere sostanze volatili, umidità o gas dal materiale. Il numero, il design e la posizione di queste prese d'aria sono parametri essenziali.

Valutazione e design del riduttore: il riduttore trasferisce la potenza del motore alle viti. Il suo design e la sua classificazione possono influenzare la coppia, la velocità e le prestazioni complessive dell'estrusore.

Rendimento o velocità di produzione: questo parametro indica la capacità della macchina, ovvero la quantità di materiale che l'estrusore può elaborare in un dato tempo (spesso indicato in kg/h o lbs/h).

Tempo di residenza: rappresenta la quantità di tempo che il materiale trascorre all'interno dell'estrusore, influenzando la sua esposizione alle energie meccaniche e termiche.

Coppia: indica la forza esercitata dalle viti sul materiale. Una coppia maggiore può essere utile per la lavorazione di materiali tenaci o riempiti.

Configurazione delle viti: se le viti stanno co-rotando (ruotando nella stessa direzione) o controrotando (ruotando in direzioni opposte) influisce sul funzionamento della macchina e sulle dinamiche di lavorazione del materiale. p>

Quando si seleziona o si configura un estrusore bivite, comprendere e ottimizzare questi parametri è fondamentale. Determinano la capacità della macchina di gestire materiali specifici, fornire un risultato coerente e funzionare in modo efficiente. Regolazioni e calibrazioni adeguate di questi parametri possono mettere a punto il processo di estrusione, garantendo qualità del prodotto e tassi di produzione ottimali.

 

Area di utilizzo

Gli estrusori bivite sono apparecchiature versatili con un ampio spettro di applicazioni. Il loro design e le loro capacità unici consentono loro di elaborare un'ampia gamma di materiali con precisione e coerenza. Ecco le principali aree di utilizzo degli estrusori bivite:

Compounding: gli estrusori bivite sono comunemente utilizzati per miscelare polimeri con additivi, riempitivi, pigmenti e altri componenti per creare un composto omogeneo. Ciò può includere la miscelazione di diversi tipi di polimeri o l'introduzione di ritardanti di fiamma, stabilizzanti e altri additivi.

Produzione di masterbatch: queste macchine sono ideali per la produzione di masterbatch, ovvero miscele concentrate di pigmenti o additivi incapsulati in un supporto polimerico. Questi lotti vengono quindi utilizzati per colorare o modificare le proprietà di altri polimeri.

Estrusione reattiva: gli estrusori bivite possono essere utilizzati in processi in cui si verificano reazioni chimiche durante l'estrusione, come l'innesto, la reticolazione o la polimerizzazione.

Produzione di leghe polimeriche: questi estrusori possono miscelare diversi tipi di polimeri per produrre leghe con proprietà desiderate specifiche.

Riciclaggio: gli estrusori bivite svolgono un ruolo cruciale nel riciclaggio della plastica. Possono rielaborare e riformulare i rifiuti di plastica post-consumo o post-industriali, trasformandoli in materiale utilizzabile.

Lavorazione di biomateriali: gli estrusori bivite vengono sempre più utilizzati per lavorare bioplastiche e altri materiali biodegradabili.

Nano-compositi: vengono utilizzati per incorporare nanomateriali nei polimeri, creando materiali con proprietà migliorate.

Trasformazione alimentare: oltre all'industria della plastica e della gomma, gli estrusori bivite vengono utilizzati anche nell'industria alimentare. Possono elaborare vari prodotti alimentari, dai cereali per la colazione agli snack, cucinando e modellando miscele di ingredienti.

Prodotti farmaceutici: nel settore farmaceutico, gli estrusori bivite vengono utilizzati per la lavorazione continua, la granulazione e la produzione di prodotti a rilascio controllato.

Rinforzo in fibra: possono integrare fibre, come vetro o carbonio, nei polimeri per produrre plastica rinforzata con proprietà meccaniche migliorate.

Produzione di dispositivi medici: gli estrusori bivite possono produrre tubi, cateteri e altri dispositivi medici con precisione e uniformità.

Lavorazione di elastomeri: questi estrusori possono lavorare elastomeri, che vengono utilizzati per produrre vari prodotti simili alla gomma.

Rivestimento di fili e cavi: nei settori dell'elettronica e delle comunicazioni, gli estrusori bivite possono applicare rivestimenti isolanti o protettivi a fili e cavi.

Data la loro versatilità e adattabilità, gli estrusori bivite hanno trovato applicazioni in diversi settori, dai prodotti di consumo di tutti i giorni alle applicazioni industriali avanzate. La loro capacità di gestire un'ampia gamma di materiali e di offrire risultati costanti e di alta qualità li rende indispensabili in vari settori.

 

Produttori leader di estrusori bivite

Numerosi produttori sono rinomati per la produzione di estrusori bivite di alta qualità. Ecco un elenco di alcuni importanti produttori, che potresti trovare anche su Exapro:

Coperion (precedentemente Werner & Pfleiderer): leader globale nella progettazione e produzione di apparecchiature per compounding ed estrusione, compresi estrusori bivite.

KraussMaffei Berstorff: un'azienda tedesca che offre una gamma di attrezzature per estrusione, inclusi estrusori bivite per varie applicazioni.

Leistritz: nota per la sua tecnologia di estrusione ad alte prestazioni, Leistritz produce una gamma di estrusori bivite adatti a diversi settori.

ThermoFisher Scientific (precedentemente Thermo Haake): sebbene noti principalmente per gli strumenti da laboratorio, producono anche estrusori bivite su scala di laboratorio per scopi di ricerca e sviluppo.

Bühler: Soprattutto nel settore alimentare, Bühler è un noto produttore di estrusori bivite progettati per la lavorazione degli alimenti.

Brabender: focalizzata principalmente sulle apparecchiature da laboratorio, offre estrusori bivite per la ricerca, lo sviluppo e la produzione su piccola scala.

Toshiba Machine: parte della più grande Toshiba Corporation, produce estrusori bivite, in particolare per l'industria della plastica.

Milacron: un'azienda americana che offre un'ampia gamma di apparecchiature per la lavorazione della plastica, inclusi estrusori bivite.

JSW (Japan Steel Works): un'importante azienda giapponese con un ampio portafoglio, compresa la produzione di estrusori bivite per plastica.

ICMA San Giorgio: un produttore italiano con una solida reputazione nel campo della tecnologia di estrusione, che produce estrusori bivite di alta qualità.

Farrel Pomini: noti per la loro attenzione ai sistemi di compounding ad alte prestazioni che includono la tecnologia di estrusione bivite.

Battenfeld-Cincinnati: offre una gamma di attrezzature per estrusione, inclusi estrusori bivite per varie applicazioni.

Questi produttori si sono ritagliati una nicchia nel mercato dell'estrusione bivite, ciascuno con i suoi punti di forza e aree di specializzazione specifici. Se stai pensando di acquistare un estrusore bivite, è consigliabile ricercare le offerte e la reputazione di ciascun produttore per determinare la soluzione migliore per le tue esigenze oppure puoi contattare il nostro team di supporto per ulteriori dettagli.