Alesatrici a tavola CNC sono macchine di precisione fondamentali in settori che vanno dall'aerospaziale alla produzione di macchinari pesanti. Definita da parametri come il diametro del mandrino, le dimensioni del tavolo e il tipo di controllo CNC, la loro versatilità deriva dalla loro capacità di gestire diverse attività oltre la semplice noia, tra cui la fresatura e la maschiatura.

Con la fascia di prezzo di Exapro per queste macchine tra €40.000 e €221.000, lo spettro soddisfa le diverse esigenze industriali, bilanciando età, caratteristiche e reputazione del marchio . Notevoli produttori in questo settore includono TOS Varnsdorf, UnionChemnitz e Giddings & Lewis, ciascuno rinomato per la sua artigianalità e innovazione.

Che tu sia nel settore automobilistico, della difesa, dell'energia o della fabbricazione generale di metalli, le alesatrici a tavola CNC, con la loro precisione e capacità senza pari, sono risorse indispensabili nella produzione moderna. Il loro ruolo nel migliorare l'efficienza operativa e garantire un output di qualità è innegabile.

 

Alesatrice a montante fisso CNC Johnford BMC 110

Anno: 2012

CNC
Asse Y (trasversale) 1800 mm
Lunghezza della tavola 1600 mm
Asse X (longitudinale) 2000 mm
Asse Z (verticale) 1600 mm
Larghezza della tavola 1400 mm

Alesatrice a montante fisso CNC Soraluce ALS110 Ottimi affari

Anno: 1985

CNC Fagor 8025
Asse Y (trasversale) 1200 mm
Lunghezza della tavola 1200 mm
Asse X (longitudinale) 1600 mm
Asse Z (verticale) 1080 mm
Larghezza della tavola 1100 mm

Alesatrice a montante fisso CNC TOS WHN 13.8

Anno: 1986

CNC Heidenhain iTNC 530
Asse Y (trasversale) 2000 mm
Lunghezza della tavola 1800 mm
Asse X (longitudinale) 3500 mm
Asse Z (verticale) 1250 mm
Larghezza della tavola 1600 mm

Alesatrice a montante fisso CNC TOS VARNSDORF WHN 13.8 Buona valutazione

Anno: 2009

CNC Heidenhain 530
Asse Y (trasversale) 2000 mm
Lunghezza della tavola 1800 mm
Asse X (longitudinale) 3500 mm
Asse Z (verticale) 1250 mm
Larghezza della tavola 1800 mm

Alesatrice e fresatrice CNC a 5 assi ALESA MONTI FT45TG

Anno: 1998

CNC HEIDNHAIN ITNC 430
Asse Y (trasversale) 1500 mm
Lunghezza della tavola 1600 mm
Asse X (longitudinale) 2500 mm
Asse Z (verticale) 1200 mm
Larghezza della tavola 1250 mm

Alesatrice a montante fisso CNC ALESA MONTI FT45TG

Anno: 1998

CNC HEIDENHAIN TNC 430
Asse Y (trasversale) 1200 mm
Lunghezza della tavola 1500 mm
Asse X (longitudinale) 2500 mm
Asse Z (verticale) 1200 mm
Larghezza della tavola 1000 mm

Alesatrice a montante fisso CNC WMW AFT 130 P

Anno: 2001

CNC Heidenhain TNC 430
Asse Y (trasversale) 4000 mm
Lunghezza della tavola 2000 mm
Asse X (longitudinale) 1500 mm
Asse Z (verticale) 2500 mm
Larghezza della tavola 1750 mm

Alesatrice a montante fisso CNC TOS WFQ 80

Anno: 2008

CNC Heidenhain TNC426
Asse Y (trasversale) 920 mm
Lunghezza della tavola 850 mm
Asse X (longitudinale) 1600 mm
Asse Z (verticale) 950 mm
Larghezza della tavola 850 mm

Alesatrice a montante fisso CNC Pegard Flexivit FXV M TRT 1250

Anno: 1999

CNC Siemens 840 D
Asse Y (trasversale) 2000 mm
Lunghezza della tavola 1250 mm
Asse X (longitudinale) 3000 mm
Asse Z (verticale) 600 mm
Larghezza della tavola 1600 mm

Alesatrice a montante fisso CNC TOS WHN 13.4 A

Anno: 1986

CNC
Asse Y (trasversale) 2000 mm
Lunghezza della tavola 1800 mm
Asse X (longitudinale) 3000 mm
Asse Z (verticale) 800 mm
Larghezza della tavola 1600 mm

Alesatrice a montante fisso SHW UF 6 Q CNC

Anno: 1990

CNC FIDIA CXR
Asse Y (trasversale) 1600 mm
Lunghezza della tavola 2000 mm
Asse X (longitudinale) 4000 mm
Asse Z (verticale) 1500 mm
Larghezza della tavola 2400 mm

Alesatrice a montante fisso CNC ŠKODA W 160 H

Anno: 1982

CNC Heidenhain iTNC 530
Asse Y (trasversale) 3500 mm
Lunghezza della tavola 9000 mm
Asse X (longitudinale) 9000 mm
Asse Z (verticale) 1500 mm
Larghezza della tavola 4000 mm

Alesatrice a coordinate SIP 740

Anno: 1998

CNC Fanuc
Asse Y (trasversale) 1000 mm
Lunghezza della tavola 1600 mm
Asse X (longitudinale) 1500 mm
Asse Z (verticale) 300 mm
Larghezza della tavola 1240 mm

Alesatrice a montante fisso CNC ŠKODA WI 130

Anno: 1969

CNC Heidenhain iTNC 530
Asse Y (trasversale) 1980 mm
Lunghezza della tavola 2000 mm
Asse X (longitudinale) 1900 mm
Asse Z (verticale) 1250 mm
Larghezza della tavola 1800 mm

ALESATRICE A MONTANTE MOBILE PAMA ACC 178/420 CNC

Anno: 1976

CNC ECS 2601
Asse Y (trasversale) 4500 mm
Velocità massima del mandrino 800 rpm
Asse X (longitudinale) 11600 mm
Diametro mandrino 178 mm
Motore del mandrino 44.74273 kW

Alesatrice a montante fisso CNC CORNAC C100

Anno:

CNC HEIDENHAIN
Asse Y (trasversale) 1000 mm
Lunghezza della tavola 1550 mm
Asse X (longitudinale) 1000 mm
Asse Z (verticale) 1260 mm
Larghezza della tavola 980 mm

Alesatrice a montante fisso CNC Boehringer 6000 x 1300

Anno: 1993

CNC
Larghezza della tavola 1300 mm
Lunghezza della tavola 6000 mm
Revisionata no

Alesatrice a montante fisso CNC usato PAMA SPEEDRAM 1 CNC

Anno: 1988

CNC ECS 2101
Asse Y (trasversale) 2400 mm
Lunghezza della tavola 3000 mm
Asse X (longitudinale) 7000 mm
Asse Z (verticale) 800 mm
Larghezza della tavola 2500 mm

CNC borer SAN ROCCO type FMC 110 S

Anno: 1996

CNC CNC HEIDENHAIN TNC 426
Asse Y (trasversale) 2100 mm
Lunghezza della tavola 1100 mm
Asse X (longitudinale) 1600 mm
Asse Z (verticale) 1600 mm
Larghezza della tavola 1300 mm

Alesatrice a montante fisso CNC TOS WHN 13 CNC Buona valutazione

Anno: 1991

CNC Fagor 8055 MC
Asse Y (trasversale) 2000 mm
Lunghezza della tavola 1800 mm
Asse X (longitudinale) 3500 mm
Asse Z (verticale) 1250 mm
Larghezza della tavola 1800 mm


Alesatrici a tavola CNC su Exapro

Quando si esplora il vasto mondo dei macchinari industriali disponibili oggi sul mercato, i professionisti spesso incontrano una moltitudine di opzioni. Per coloro che operano nel settore Metallo - Presse/Forgiatura, le scelte possono essere diverse e complesse. In questo ambito, una macchina che si distingue per la sua precisione, versatilità e progresso tecnologico è la trivellatrice a tavola CNC.

Le alesatrici da tavolo, spesso note semplicemente come alesatrici da tavolo, sono un sottoinsieme delle alesatrici orizzontali. Questi vengono utilizzati principalmente per allargare fori già esistenti nei pezzi o per crearne di nuovi. L'aspetto CNC indica che queste macchine sono automatizzate e controllate da un sistema informatico, consentendo operazioni precise e ripetute senza intervento manuale. 

Grazie alle sue operazioni controllate digitalmente, raggiunge una precisione che spesso non ha eguali, raggiungendo livelli di accuratezza fino a minuscole frazioni di millimetro. Al di là della semplice precisione, la sua adattabilità è degna di nota. Che si tratti di forgiare stampi, blocchi motore o componenti metallici complessi e di grandi dimensioni, il design della macchina consente di soddisfare una vasta gamma di pezzi. L'efficienza è un altro segno distintivo di questa apparecchiatura. Semplificando le operazioni e riducendo al minimo gli interventi manuali, offre significative riduzioni dei tempi di produzione, portando a una maggiore produttività. La capacità del trivellatore di mantenere la coerenza, riproducendo la stessa attività in modo impeccabile più e più volte, garantisce uno standard di qualità affidabile e prevedibile.

Che tu sia un'azienda alle prime armi o un'azienda consolidata, la fascia di prezzo di Exapro offre opzioni per soddisfare esigenze e budget diversi. Exapro offre una gamma di queste macchine con prezzi compresi tra €40.000 e €221.000.  Investire oculatamente in macchinari usati può garantire non solo risparmi sui costi, ma anche un elevato ritorno sull'investimento in termini di resa di qualità ed efficienza operativa. Optando per macchinari industriali usati da un mercato affidabile come Exapro, i professionisti possono raggiungere un equilibrio tra qualità e convenienza. Ogni apparecchiatura elencata su Exapro viene sottoposta a severi controlli per garantirne la funzionalità e l'affidabilità. Questo ti assicura non solo di ottenere una macchina a un costo ridotto, ma anche una che soddisferà le tue esigenze per gli anni a venire. 

 

Principali vantaggi dei trivellatori a tavola CNC 

Le alesatrici da banco, specialmente se integrate con la tecnologia CNC (Computer Numerical Control), sono uno strumento fondamentale per vari settori, in particolare nella lavorazione dei metalli e nella produzione di macchinari pesanti. L'incorporazione della tecnologia CNC ne amplifica l'utilità e la precisione. Ecco i principali vantaggi dei trivellatori da tavolo CNC:

Alta precisione e accuratezza: uno dei vantaggi più significativi delle macchine a controllo numerico è la precisione che offrono. I trivellatori da tavolo CNC possono ottenere una precisione meticolosa nella foratura e nell'alesatura, assicurando che ogni parte soddisfi le specifiche esatte.

Ripetibilità: una volta che un disegno è stato programmato nel sistema CNC, la macchina può riprodurlo innumerevoli volte con una deviazione minima. Ciò garantisce la coerenza nei lotti di produzione, vitale per i settori in cui la standardizzazione è fondamentale.

Versatilità: queste macchine sono in grado di gestire un'ampia gamma di attività oltre alla semplice alesatura, tra cui fresatura, maschiatura e altre operazioni di lavorazione. La loro adattabilità consente ai produttori di utilizzarli per vari lavori senza la necessità di più macchine.

Gestione della complessità: con l'ausilio di un software sofisticato, i trivellatori CNC possono eseguire attività complesse e intricate che potrebbero essere impegnative o richiedere molto tempo per le macchine azionate manualmente.

Aumento della produttività: i processi automatizzati generalmente comportano cicli di produzione più rapidi. La ridotta necessità di intervento manuale velocizza i processi di lavorazione, portando a livelli di produttività più elevati.

Sicurezza: poiché queste macchine sono per lo più automatizzate, gli operatori hanno un'interazione meno diretta con le parti in movimento, riducendo la probabilità di incidenti.

Costi di manodopera ridotti: l'automazione fornita dal CNC riduce la necessità di operatori esperti di essere pratici durante l'intero processo di foratura. Un solo operatore può supervisionare più macchine, con conseguente risparmio sui costi di manodopera.

Lunga vita operativa: le alesatrici a tavola CNC, data la loro costruzione robusta, tendono ad avere una vita operativa prolungata. Anche la loro usura è prevedibile, consentendo una manutenzione programmata senza tempi di inattività imprevisti.

Modifica semplice: se sono necessarie modifiche al design o ai parametri operativi, è sufficiente modificare le istruzioni del software, rendendo più facile e veloce l'adattamento ai nuovi requisiti.

Utilizzo ottimale del materiale: i sistemi CNC possono essere programmati per ottimizzare l'utilizzo del materiale, riducendo gli sprechi. Ciò può comportare significativi risparmi sui costi dei materiali per periodi prolungati.

Le alesatrici a tavola CNC presentano una convergenza di tecnologia e pratiche di lavorazione tradizionali, offrendo vantaggi ineguagliabili in termini di precisione, efficienza e adattabilità. Che si tratti di una produzione industriale su larga scala o di processi di produzione specializzati, il loro ruolo è innegabile nei paesaggi manifatturieri moderni.

 

Parametri principali della macchina 

Le alesatrici, in particolare le alesatrici da tavolo integrate con il CNC, sono macchine complesse definite da una serie di parametri tecnici che ne influenzano il funzionamento, la precisione e l'idoneità a compiti specifici. La comprensione di questi parametri è fondamentale quando si seleziona, si acquista o si utilizza tale macchinario. Ecco i principali parametri macchina delle alesatrici a tavola CNC:

Diametro mandrino: il mandrino è la parte della macchina che sostiene l'utensile. Il suo diametro, solitamente misurato in millimetri, indica la dimensione dell'utensile che può contenere e spesso dà un'idea della capacità della macchina.

Velocità mandrino: espresso in giri al minuto (RPM), questo parametro determina la velocità di rotazione del mandrino (e quindi dell'utensile). Materiali e operazioni diversi richiederanno velocità del mandrino diverse.

Spindle Taper: definisce la forma e le dimensioni del gambo dell'utensile che si inserisce nel mandrino. Gli standard comuni includono BT, CAT e HSK.

Dimensione tavolo: determina la dimensione del pezzo che la macchina può ospitare. Di solito è dato in termini di lunghezza x larghezza.

Capacità di carico del tavolo: indica il peso massimo che il tavolo può supportare. Questo è fondamentale per i pezzi pesanti, garantendo che la macchina possa maneggiarli senza rischio di danni.

Viaggi: si riferisce al raggio di movimento degli assi della macchina. Di solito sentirai parlare di:

Viaggio sull'asse X (longitudinale): il movimento da sinistra a destra.

Viaggio sull'asse Y (verticale): il movimento su e giù.

Viaggio sull'asse Z (incrociato): il movimento avanti-indietro.

Asse W: spesso specifico per trivellatori, riferito al movimento della penna del mandrino dentro e fuori.

Velocità di avanzamento: questa è la velocità alla quale la macchina può spostare i suoi componenti (come il mandrino o la tavola) durante il taglio. In genere viene misurato in millimetri al minuto (mm/min) o pollici al minuto (ipm).

Rapid Traverse Rate: indica la velocità con cui i componenti della macchina possono muoversi quando non tagliano, contribuendo a ridurre i tempi non produttivi.

Tipo di controllo CNC: il software o il sistema specifico che controlla le operazioni della macchina. Gli esempi includono Siemens, Heidenhain e Fanuc.

Capacità cambio utensile: se la macchina ha un cambio utensile automatico, questo parametro indica quanti utensili può contenere e passare automaticamente da uno all'altro.

Profondità massima di foratura: specifica quanto in profondità la macchina può forare un pezzo in una singola passata.

Fabbisogno di potenza: indica la potenza elettrica necessaria alla macchina, generalmente espressa in kilowatt (kW) o cavalli vapore (HP).

Sistema di raffreddamento: alcuni trivellatori sono dotati di sistemi di raffreddamento integrati per mantenere freddi gli utensili e i pezzi durante il funzionamento. La capacità e il tipo di sistema di raffreddamento possono essere un parametro essenziale.

Peso della macchina: un'indicazione delle dimensioni e della robustezza della macchina, questo può anche essere un fattore quando si considera il trasporto e l'installazione.

Quando si seleziona o si utilizza una trivellatrice a tavola CNC, la comprensione di questi parametri garantisce che la macchina sia in linea con i requisiti operativi, i tipi di materiale e i risultati desiderati. Aiuta a raggiungere precisione, efficienza e longevità nelle operazioni di lavorazione.

 

Area di utilizzo

Le alesatrici a tavola CNC, data la loro versatilità e precisione, sono preziose in una varietà di settori e applicazioni. Quanto segue delinea le principali aree di utilizzo di queste macchine:

Produzione di macchinari pesanti: queste macchine sono ampiamente utilizzate nella produzione di componenti di macchinari grandi e pesanti, come quelli che si trovano nelle attrezzature agricole, edili e minerarie

Aerospaziale: l'industria aerospaziale richiede parti di alta precisione, spesso realizzate con leghe avanzate. I trivellatori da tavolo CNC sono ideali per creare componenti complessi per motori di aeromobili, carrelli di atterraggio e altri assemblaggi aerospaziali.

Automotive: nell'industria automobilistica, questi trivellatori sono impiegati nella creazione di parti per motori, trasmissioni e altri assemblaggi critici che richiedono precisione e uniformità.

Energia: i componenti per la generazione di energia, sia in settori tradizionali come carbone e gas che fonti rinnovabili come le turbine eoliche, possono essere prodotti utilizzando queste macchine.

Costruzione navale: dati i componenti su larga scala richiesti nella costruzione navale, i trivellatori a tavola sono spesso lo strumento preferito per creare parti di motori, eliche e altri componenti cruciali per le navi.

Ferrovia: la produzione di componenti per treni, in particolare parti del motore e gruppi di sottocarro, richiede spesso la precisione e le capacità dei trivellatori a tavola CNC.

Produzione di stampi e matrici: per le industrie che richiedono stampi e matrici, come lo stampaggio a iniezione di materie plastiche o la forgiatura di metalli, queste macchine forniscono la precisione necessaria per garantire che gli stampi siano accurati e durevoli.

Petrolio e gas: il settore del petrolio e del gas richiede attrezzature robuste, spesso adattate a esigenze specifiche. I trivellatori CNC svolgono un ruolo nella produzione di componenti per impianti di perforazione, raffinerie e altre infrastrutture.

Ricerca e sviluppo: per le organizzazioni coinvolte nella ricerca e nello sviluppo, in particolare nella metallurgia e nei materiali avanzati, le alesatrici CNC sono essenziali per creare prototipi e testare nuovi progetti.

Difesa: l'equipaggiamento militare, che si tratti di veicoli, aerei o navi militari, richiede componenti realizzati secondo standard rigorosi e spesso i trivellatori CNC svolgono un ruolo nella loro produzione.

Apparecchiature elettriche pesanti: i componenti per apparecchiature elettriche di grandi dimensioni, come trasformatori o generatori, possono essere fabbricati utilizzando alesatrici da tavolo CNC.

Fabbricazione metallica generale: oltre ai settori specifici menzionati, qualsiasi settore che coinvolge la fabbricazione metallica e richiede fori di precisione troverà utilità in queste macchine.

Le alesatrici a tavola CNC sono macchine versatili che trovano applicazione in quasi tutti i settori che richiedono alesatura e fresatura di precisione su pezzi grandi o pesanti. La loro accuratezza, unita alla loro capacità, li rende indispensabili sia nelle industrie specializzate che nelle configurazioni di produzione generali.

 

Produttori leader di alesatrici da banco CNC

Ci sono numerosi produttori rinomati a livello globale specializzati nella produzione di alesatrici a tavola con funzionalità CNC. Ecco alcuni dei nomi più importanti del settore:

TOS Varnsdorf: con sede nella Repubblica Ceca, TOS Varnsdorf produce alesatrici e fresatrici di alta qualità da oltre un secolo.

UnionChemnitz: un produttore tedesco con una ricca storia, UnionChemnitz è noto per i suoi alesatori per impieghi gravosi e di precisione.

Fermat Machinery: un altro nome stimato della Repubblica Ceca, Fermat produce un'ampia gamma di alesatrici orizzontali.

Gidding & Lewis: un produttore americano, Giddings & Lewis offre alesatrici da tavolo e da pavimento con una reputazione di durata.

Juaristi: Con sede in Spagna, Juaristi è nota per le sue fresatrici e alesatrici ad alta precisione.

Pama: azienda italiana, Pama opera nel settore da decenni e offre una gamma di alesatrici e frese CNC.

Doosan: il conglomerato sudcoreano produce una varietà di macchine utensili, comprese le alesatrici a tavola sotto la sua divisione Doosan Machine Tools.

Scharmann: marchio con profonde radici in Germania, Scharmann è riconosciuto per la sua tecnologia innovativa nel campo delle alesatrici e fresatrici.

Skoda Machine Tool: originaria della Repubblica Ceca, Skoda ha una lunga storia nella produzione di macchine utensili di grandi dimensioni, comprese le alesatrici CNC.

Macchine WMW: con origini in Germania, WMW offre una varietà di macchine utensili, comprese le alesatrici a tavola.

Biesse: noto principalmente per le macchine per la lavorazione del legno, il produttore italiano Biesse offre anche soluzioni CNC avanzate che hanno applicazioni nella lavorazione dei metalli.

Kuraki: con sede in Giappone, Kuraki è noto per le sue alesatrici e fresatrici robuste ed efficienti.

Quando si considera l'acquisto di macchinari, è sempre una buona idea ricercare ulteriormente questi produttori, esaminando modelli specifici, recensioni e tecnologie che impiegano. Oppure, se stai cercando ulteriori dettagli, puoi sempre contattare il nostro team. Siamo qui per aiutarti a fare la scelta giusta!