Exapro, un mercato leader di macchinari industriali usati, offre una gamma di impastatrici per panifici ideali sia per i panifici di piccola scala che per quelli industriali. Con un prezzo compreso tra € 6.000 e € 18.000, queste macchine uniscono convenienza ed efficienza. Le diverse fasce di prezzo soddisfano esigenze diverse, dalle unità base alle macchine avanzate con tecnologia all'avanguardia.

Perché optare per Exapro? La piattaforma garantisce qualità e funzionalità in ogni inserzione, garantendo un buon rapporto qualità-prezzo. Con le offerte di produttori rinomati come Hobart, Kemper e Sottoriva, hai la certezza di durata e prestazioni di prim'ordine. Che tu stia producendo pane, pasticcini o pizze, queste macchine promettono consistenza, migliore qualità dell'impasto e velocità di produzione più elevate.

Le impastatrici per panificazione di Exapro sono versatili e soddisfano una vasta gamma di esigenze di panificazione, dalla pasticceria alla produzione alimentare su larga scala. Con parametri come capacità, velocità di impasto e potenza del motore chiaramente elencati, fare una scelta informata diventa semplice.

Exapro semplifica il processo di messa in sicurezza di impastatrici da forno usate e affidabili, garantendo ai panettieri la migliore attrezzatura in linea con le loro esigenze operative.

Mulino macinatore Tec-Maq ZETA - 600

Anno: 2019

Capacità serbatoio 600 L
Tipo Tuffante

Impastatrice TONNAER MENGSYSTEMEN TZ 450

Anno: 2002

Capacità serbatoio 450 L
Tipo Doppia spirale


Impastatrice Apinox 300

Anno: 1982

Capacità serbatoio 370 L
Tipo Doppia spirale


Impastatrice Nagema DMK 400

Anno:

Z-Mixer - Miscelatore Costruttore: Nagema - Germania - Tipo: DMK 400 - Vasca e agitatore in acciaio inox - vasca sollevata meccanicamente - vasca con camicia d'acqua - svuotamento meccanico - Nuova installazione elettrica - Cuscinetti e guarnizioni nuovi - Verniciatura nuova - ottime condizioni, revisionato

Impastatrice CATO AP-80

Anno: 2006

Capacità serbatoio 80 L
Tipo Doppia spirale

Impastatrice WERNER PFLEIDERER UK 11 Typ III/V

Anno: ~ 2000

Capacità serbatoio 40 L
Tipo Doppia spirale

Impastatrice G.S. Italia Impastatrice

Anno: 2004

Capacità serbatoio 300 L
Tipo Tuffante

Impastatrice Mixer S.R.L. ASM / RB 200DX

Anno: 2003

Capacità serbatoio 285 L
Tipo Doppia spirale

Impastatrice WERNER PFLEIDERER 175 L

Anno: ~ 1990

Capacità serbatoio 175 L
Tipo Doppia spirale


Impastatrice Mech Masz MK-120Z

Anno: 2021

Capacità serbatoio 120 L

Impastatrice PAVALLIER 180

Anno:

Capacità serbatoio 180 L
Tipo Doppia spirale

Impastatrice Talsa Mix 100

Anno: 2016

Capacità serbatoio 100 L
Tipo Tuffante

Impastatrice Kemper SP 250 a

Anno: 1982

Capacità serbatoio 640 L
Tipo Tuffante


Impastatrice SIMON MXT-170/43030

Anno: 2000

La linea di impastatura continua, per masse liquide o semiliquide, dispone di: 1 vasca di miscelazione 1 Serbatoio additivi con pompa 5 Dosatori di materiale solido (farina di segale, ecc.) Miscelatore elicoidale orizzontale Sistema di pulizia CIP integrato Pannello di controllo programmabile DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE

Impastatrice Diosna 120

Anno:

Capacità serbatoio 120 L
Tipo Tuffante

Impastatrice Fatosa AV 300

Anno:

Capacità serbatoio 250 L
Tipo Doppia spirale


Impastatrici per panifici su Exapro

Nel vivace regno dell'industria della trasformazione alimentare, le impastatrici per panifici si distinguono come eroi non celebrati. Incaricati del compito fondamentale di mescolare e impastare l'impasto fino a ottenere una consistenza perfetta, costituiscono la pietra angolare del pane, dei dolci e di una miriade di prodotti da forno che abbelliscono le nostre tavole.

Queste macchine sono progettate per garantire che l'impasto riceva l'esatta quantità di miscela e di impasto richiesto. Un impasto coerente è essenziale per la consistenza dell'impasto e, per estensione, per la qualità del prodotto finale. Che si tratti di piccoli panifici o di grandi unità produttive, la varietà di impastatrici proposte soddisfa ogni esigenza. Dalle impastatrici a spirale che gestiscono impasti più pesanti alle impastatrici planetarie adatte a impasti più leggeri, queste macchine sono robuste, affidabili e, soprattutto, efficienti.

Perché Exapro?

Mentre i professionisti cercano di migliorare, sostituire o diversificare i propri macchinari, il mercato secondario può rivelarsi una risorsa inestimabile. Exapro brilla come mercato affidabile per macchinari industriali usati. Scegliere Exapro per acquistare o vendere le tue impastatrici per panifici presenta numerosi vantaggi.

La piattaforma Exapro consente ai potenziali acquirenti di esplorare una vasta gamma di macchinari provenienti da venditori di tutto il mondo. Questa portata internazionale ti garantisce non solo di ottenere una macchina, ma anche quella perfetta per le tue esigenze. Gli elenchi completi, completi di specifiche e immagini dettagliate, garantiscono trasparenza e un processo decisionale informato.

Per i venditori, la quotazione su Exapro garantisce che le loro macchine ricevano visibilità davanti a un pubblico globale di professionisti, aumentando le possibilità di una vendita rapida e redditizia. Inoltre, Exapro sostiene un processo di transazione sicuro e fluido, rafforzando la fiducia e la fiducia di entrambe le parti.

Investire in un'impastatrice per panifici usata su Exapro significa non solo ricevere un'attrezzatura ma una promessa di qualità e affidabilità. Con la miriade di fattori che influenzano il costo, dall'età e la reputazione del marchio alle caratteristiche e capacità specifiche, è fondamentale affrontare l'acquisto armati di informazioni. Quando si tratta di impastatrici per panifici usate su Exapro, stiamo osservando una fascia di prezzo compresa tra € 6.000 e € 18.000. All'interno della fascia di prezzo indicata, esiste una notevole diversità, il che garantisce che, indipendentemente dal tuo budget, ci sia una macchina in linea con le tue esigenze.

Inoltre, poiché la sostenibilità sta diventando una delle principali preoccupazioni, l'acquisto di macchinari usati non è solo conveniente ma anche ecologico. Dando una seconda vita ai macchinari, riduciamo gli sprechi e l'impatto ambientale della produzione.

Che tu stia cercando di acquistare un'impastatrice per panetteria o di venderne una, Exapro fornisce una piattaforma fluida, efficiente e affidabile per soddisfare le tue esigenze. Immergiti nel mondo dei macchinari industriali usati con Exapro e scopri la differenza che fa per le tue operazioni e i tuoi profitti.

 

Principali vantaggi delle impastatrici per panificazione

Le impastatrici da forno sono diventate strumenti indispensabili nelle moderne operazioni di panificazione, sia su piccola che su larga scala. Ecco i principali vantaggi dell'utilizzo delle impastatrici per panificazione:

Coerenza: l'impasto manuale può produrre risultati diversi a causa di tecniche diverse, fatica o supervisione. Le macchine forniscono un impasto uniforme, garantendo ogni volta una consistenza uniforme dell'impasto.

Efficienza: le impastatrici per panetteria possono gestire grandi quantità di impasto in una frazione del tempo necessario per impastare manualmente. Ciò accelera il processo di produzione, consentendo ai panifici di produrre di più in meno tempo.

Risparmio di manodopera: l'automazione del processo di impasto riduce la necessità di lavoro manuale, risparmiando sui salari e riducendo lo sforzo fisico dei panettieri. Ciò può essere particolarmente importante nelle operazioni più grandi in cui è necessario lavorare quotidianamente grandi quantità di pasta.

Versatilità: molte impastatrici moderne sono dotate di impostazioni e accessori diversi. Ciò consente di impastare vari tipi di impasto, dall'impasto per il pane pesante agli impasti per pasticceria più leggeri, tutto in un'unica macchina.

Qualità dell'impasto migliorata: un impasto corretto sviluppa il glutine nell'impasto, migliorandone l'elasticità e la consistenza. Le macchine possono garantire un impasto ottimale, che può portare a un volume, una consistenza e una qualità della crosta del pane migliori.

Igiene: l'uso delle macchine può ridurre al minimo il contatto umano con l'impasto, portando a un processo di preparazione più igienico. Ciò è particolarmente importante per garantire il rispetto degli standard di sicurezza alimentare.

Conveniente nel lungo periodo: sebbene l'investimento iniziale in un'impastatrice possa essere significativo, il risparmio in termini di costi di manodopera, tempo e maggiore efficienza produttiva può portare a un rapido ritorno sull'investimento .

Riduzione dell'affaticamento e degli infortuni: l'impasto manuale continuo può portare a disturbi fisici come lesioni da sforzi ripetitivi. Le macchine eliminano questo rischio, garantendo la salute e la sicurezza del personale del panificio.

Salvaspazio: molte moderne impastatrici per panifici sono progettate per essere compatte, soprattutto quelle progettate su misura per i panifici più piccoli. Possono gestire una quantità significativa di impasto occupando uno spazio minimo.

Facilità d'uso: le moderne impastatrici per panificazione sono spesso dotate di interfacce intuitive, che consentono ai panettieri di impostare facilmente il tempo di impasto, la velocità e altri parametri desiderati.

Le impastatrici per panifici offrono una combinazione di consistenza, efficienza e qualità difficile da ottenere con i metodi manuali, soprattutto su scala più ampia. Investire in una buona impastatrice può rivoluzionare il tuo processo di cottura, offrendo prodotti di qualità superiore e una maggiore redditività.

 

Principali parametri macchina delle impastatrici per panetteria

Quando si prende in considerazione una macchina impastatrice per panificazione, diversi parametri chiave ne determinano l'idoneità per applicazioni specifiche e le sue prestazioni complessive. Ecco i principali parametri macchina da considerare:

Capacità: si riferisce alla quantità di impasto che la macchina può gestire in una sola volta. Di solito viene misurato in chilogrammi o litri. Una capacità maggiore è essenziale per le operazioni di panificazione industriale o su larga scala, mentre i panifici più piccoli potrebbero optare per macchine con una capacità più modesta.

Velocità di impasto: le moderne impastatrici sono spesso dotate di impostazioni di velocità variabile. La velocità di impasto può influenzare la consistenza e la qualità dell'impasto. Una macchina a più velocità offre versatilità per diversi tipi di impasto.

Tipo di mixer:

Impastatrici a spirale: sono progettate principalmente per mescolare l'impasto del pane. Mescolano l'impasto con un agitatore rotante a forma di spirale in una ciotola fissa.

Mestatrici planetarie: queste impastatrici hanno un agitatore che gira su un albero sfalsato, mentre la ciotola rimane ferma. Sono versatili e possono gestire diversi tipi di impasto e anche altre attività come montare e sbattere.

Potenza motore: misurato in cavalli (HP) o watt (W), questo parametro indica la potenza della macchina. Una macchina con una potenza motore maggiore può gestire quantità di impasto più dense e maggiori senza sforzarsi.

Materiale: il materiale della macchina (in particolare la ciotola e gli accessori per mescolare) è fondamentale per la durata e la sicurezza alimentare. L'acciaio inossidabile è la scelta preferita per la sua robustezza, longevità e resistenza alla corrosione.

Design del gancio per impastare: la forma e il design del gancio per impastare possono influenzare l'efficienza dell'impasto. Alcune macchine possono essere dotate di accessori diversi adatti a varie consistenze e tipi di impasto.

Funzioni di controllo: le impastatrici avanzate possono essere dotate di controlli digitali, impostazioni programmabili, timer e persino funzioni di sicurezza. Tali controlli possono aiutare ad automatizzare il processo di impasto e garantire risultati coerenti.

Impronta e impronta Design: a seconda di dove verrà posizionata la macchina, le sue dimensioni e il suo design potrebbero essere presi in considerazione. Alcune macchine sono progettate per essere più compatte senza compromettere la capacità.

Controllo della temperatura: alcune macchine avanzate dispongono di controlli della temperatura integrati per garantire che l'impasto rimanga a una temperatura ottimale durante il processo di impasto. Questo è fondamentale per alcune ricette in cui la temperatura dell'impasto può influenzare la qualità del prodotto finale.

Igiene e protezione Pulizia: le macchine progettate pensando all'igiene avranno superfici lisce, meno fessure e parti rimovibili per una facile pulizia. Ciò è fondamentale per garantire la sicurezza alimentare e la longevità della macchina.

Durabilità e resistenza Qualità costruttiva: la qualità costruttiva complessiva, il tipo di cuscinetto e la tenuta possono influenzare la durata e le prestazioni della macchina.

Livello di rumore: soprattutto nelle panetterie aperte o in ambienti in cui il rumore potrebbe rappresentare un problema, il livello di rumore operativo della macchina può essere un parametro importante.

Quando si acquista un'impastatrice per panificazione, è fondamentale considerare questi parametri insieme ai requisiti specifici del panificio o dell'impianto di produzione. Garantisce che la macchina soddisfi le esigenze dell'operazione e produca i risultati desiderati in modo coerente.

 

Area di utilizzo

Le impastatrici per panifici, data la loro funzione primaria di mescolare e impastare, trovano utilità in vari ambiti. Ecco le principali aree di utilizzo di queste macchine:

Paneifici: l'applicazione più evidente è quella dei panifici, siano essi piccoli stabilimenti di quartiere o catene di negozi più grandi, che fanno molto affidamento sulle impastatrici per preparare l'impasto per pane, pasticcini, croissant e altri prodotti da forno.

Pasticcerie: specializzate nella preparazione di pasticcini e torte. Le impastatrici aiutano nella preparazione di vari impasti e pastelle essenziali per pasticcini delicati, crostate e altri prodotti dolciari.

Punti Pizza: le impastatrici sono indispensabili nelle pizzerie, soprattutto in quelle con elevata produzione giornaliera. Garantiscono che l'impasto della pizza abbia consistenza e qualità costanti.

Hotel e servizi Ristoranti: i locali che servono pane fresco, pizza o pasticcini spesso dispongono di impastatrici nelle loro cucine per gestire la domanda giornaliera.

Produzione alimentare industriale: i produttori alimentari su larga scala che producono pane confezionato, pasticcini, torte e altri prodotti correlati per una distribuzione capillare si affidano a impastatrici di livello industriale per gestire grandi quantità di pasta.

Istituti educativi: le scuole culinarie e gli istituti in cui si insegna la panificazione spesso dispongono di impastatrici per addestrare gli studenti al loro utilizzo e per aiutare negli esercizi pratici di panificazione.

Aziende di ristorazione: i ristoratori, in particolare quelli che servono prodotti da forno o pizze durante gli eventi, potrebbero utilizzare le impastatrici per preparare lotti di pasta fresca in loco o nelle loro cucine centrali.

Ricerca e ricerca alimentare Laboratori di sviluppo: quando vengono sviluppate nuove ricette o vengono perfezionate quelle esistenti, i laboratori di ricerca e sviluppo nell'industria alimentare potrebbero utilizzare impastatrici come parte dei processi di sperimentazione e test.

Produzione di alimenti speciali: include aziende che potrebbero produrre alimenti di nicchia o etnici che richiedono impasti, come tortillas, pane pita, naan o altre specialità regionali.

Aziende alimentari a domicilio: con l'aumento delle attività alimentari a domicilio, soprattutto nell'era del marketing digitale e delle app di consegna, molti imprenditori investono in impastatrici semiprofessionali per gestire ordini più grandi rispetto a quanto potrebbe essere gestito manualmente.

Ovunque sia necessario produrre pasta, – che si tratti di pane, pasticcini o qualsiasi altro prodotto da forno, – su una scala difficilmente gestibile manualmente, è probabile che venga trovata una macchina impastatrice per panetteria.

 

Produttori leader di impastatrici per panifici

Le impastatrici per panifici sono prodotte da diverse aziende in tutto il mondo, ognuna delle quali offre una gamma di modelli con diverse capacità e caratteristiche adatte alle varie esigenze. Ecco alcuni dei produttori più importanti del settore, che potresti trovare anche su Exapro:

Hobart: un nome affermato nel settore delle attrezzature alimentari, Hobart offre una gamma di miscelatori adatti sia per piccoli panifici che per attività commerciali più grandi.

Kemper: con sede in Germania, Kemper è nota per la produzione di attrezzature per panifici di alta qualità, tra cui una varietà di impastatrici.

Sottoriva: marchio italiano con una reputazione di lunga data, Sottoriva progetta e produce un'ampia gamma di attrezzature per panifici, comprese le impastatrici.

Diosna: un altro nome rinomato dalla Germania, Diosna offre impastatrici a spirale e planetarie adatte a panifici di tutte le dimensioni.

VMI: con sede in Francia, VMI è leader globale nella progettazione e produzione di apparecchiature per impastare e miscelare.

Sinmag: questa azienda è nota per la sua vasta gamma di attrezzature per panifici e ha una presenza globale, servendo clienti in vari paesi.

Pietroberto: un produttore italiano noto per la sua gamma di attrezzature per panetteria e pasticceria, comprese impastatrici robuste ed efficienti.

Ferneto: un'azienda portoghese che offre una gamma completa di attrezzature per panifici, tra cui una varietà di impastatrici adatte a diverse applicazioni.

Polin: un altro sostenitore italiano nel settore delle attrezzature per panifici, Polin offre una gamma di impastatrici per panifici di varie capacità.

Bongard: un affermato marchio francese, Bongard è noto per le sue attrezzature per panifici di alta qualità, comprese le impastatrici.

Se stai pensando di acquistare una macchina impastatrice per panificazione, è essenziale ricercare le offerte di ciascun produttore. Ciò ti garantirà di selezionare la macchina che meglio soddisfa le tue esigenze e di beneficiare del supporto post-acquisto.