Ci sono una serie di cose importanti a cui pensare quando si acquista un'etichettatrice di seconda mano. Devono essere esaminate le condizioni della macchina, la compatibilità con i materiali di imballaggio, l'usabilità, le esigenze di manutenzione e l'economicità. Puoi trovare una varietà di etichettatrici usate che soddisfano questi requisiti su Exapro. 

Exapro fornisce una vasta gamma di etichettatrici delle migliori marche a costi accessibili. Offriamo un sito Web di facile utilizzo che ti consente di navigare nel nostro inventario, valutare costi e funzionalità e metterti in contatto con i venditori. 

Inoltre, i nostri agenti di vendita ti assisteranno sempre durante il processo di transazione. Con la nostra esperienza nel mercato dei macchinari usati e il nostro impegno per la soddisfazione del cliente, Exapro è la scelta giusta per le esigenze delle tue etichettatrici.

 

 

 

 

Etichettatrice ENOLMAC SRL S75/4 Poche ore di lavoro

Anno: 2019

Capacità all'ora 2200 u/h
Laghezza massima etichetta 15 mm
Altezza massima etichetta 150 mm
Tipo Automatica

Etichettatrice Krones 722-544

Anno: 1996

Capacità all'ora 8000 u/h
Laghezza massima etichetta 167 mm
Altezza massima etichetta 90 mm


Etichettatrice GAI 9213-003

Anno: 2018

Capacità all'ora 1600 u/h

Etichettatrice GAI 6006

Anno: 2005

Capacità all'ora 1600 u/h
Tipo Semiautomatica
Altezza massima etichetta 280 mm


Etichettatrice ENOLMAC S75/4 Poche ore di lavoro

Anno: 2019

Capacità all'ora 2200 u/h
Tipo Automatica



Etichettatrice Bizerba GLMI

Anno:

Bilancia etichettatrice Bizerba GLMI, dispositivo di pesatura ed etichettatura + rilevatore

Etichettatrice Libra Sensitive 350

Anno: 1997

Capacità all'ora 2100 u/h
Laghezza massima etichetta 78 mm
Altezza massima etichetta 220 mm
Tipo Semiautomatica

Etichettatrice Coltrege COLAMAT8600

Anno: 1999

Capacità all'ora 18000 u/h
Laghezza massima etichetta 90 mm
Altezza massima etichetta 150 mm
Tipo Automatica


Etichettatrice Rollmatic 8500/h

Anno: 2005

Capacità all'ora 8500 u/h
Laghezza massima etichetta 3400 mm
Altezza massima etichetta 3000 mm
Tipo Automatica

Etichettatrice Bizerba GV

Anno:

Capacità all'ora 60 u/h
Laghezza massima etichetta 100 mm
Altezza massima etichetta 100 mm

Etichettatrice autoadesiva Gernep 4-3-12 2A 3SK

Anno: 2004

Capacità all'ora 6000 u/h
Tipo Automatica






Introduzione:

Un apparecchio utilizzato per applicare etichette a vari articoli, imballaggi o contenitori è chiamato etichettatrice o anche etichettatrice. Il dispositivo può essere automatizzato o semiautomatico e impiegato in svariati settori, tra cui quello alimentare e delle bevande, farmaceutico, cosmetico e molti altri. Viene creato un sistema di etichettatura automatizzato per aumentare l'efficienza e la precisione dell'output, riducendo al contempo sprechi ed errori.

Per posizionare e applicare le etichette sulla superficie desiderata del tuo prodotto, l'etichettatrice alimenta le etichette attraverso un sistema. L'adesivo sensibile alla pressione, la colla attivata dal calore e la pressione meccanica sono solo alcune delle possibili tecniche utilizzate nel processo. L'etichetta può essere applicata sulla parte anteriore, posteriore o laterale del prodotto oppure può essere avvolta completamente attorno alla confezione. Non esitare a fornire le tue esigenze all'agente in modo che possa verificare con il proprietario cosa si può fare con la sua attrezzatura. Sulle etichettatrici è possibile configurare etichette di varie dimensioni, forme e materiali per adattarsi a vari tipi di prodotti e imballaggi. Un'etichettatrice è diventata un'attrezzatura essenziale per molte aziende a causa della crescente domanda di identificazione, tracciabilità e branding del prodotto.

Un'etichettatrice può essere utilizzata nel settore alimentare e delle bevande per etichettare bottiglie, lattine e barattoli con dati nutrizionali, ingredienti e branding. Le etichettatrici vengono utilizzate nel settore farmaceutico per stampare e allegare etichette con informazioni sul prodotto e linee guida sulla dose. Possono applicare etichette contenenti informazioni sui prodotti, marchi e informazioni sugli ingredienti nel settore dei cosmetici. L'industria chimica può anche utilizzare questo tipo di attrezzatura per apporre etichette di avvertenza e di pericolo su merci rischiose. 

Fattori principali per scegliere una macchina flowpack:

Prima di effettuare un acquisto, ci sono una serie di fattori cruciali a cui pensare se stai cercando un'etichettatrice di seconda mano. Nel settore dell'imballaggio è un macchinario essenziale e la scelta di quella appropriata può avere un impatto significativo sulla produttività e sulla redditività della tua azienda. Le seguenti sono le cose importanti da cercare prima di acquistare un'etichettatrice usata:

Condizione attuale: La prima cosa che devi considerare è la condizione della macchina che intendi acquistare. Ti consigliamo sempre di viaggiare sul posto e verificare la presenza di eventuali segni di usura, danni o corrosione. Assicurati che tutti i componenti siano in buone condizioni e che non vi siano parti mancanti o rotte. 

Compatibilità con i tuoi materiali di imballaggio: assicurati che l'attrezzatura che stai prendendo in considerazione sia compatibile con il tipo e le dimensioni dei materiali di imballaggio che utilizzi. Controlla la dimensione e la forma dell'etichetta, nonché la velocità e la precisione. Ti consigliamo inoltre di chiedere al produttore di confermare l'idoneità. 

Facilità d'uso: puoi risparmiare tempo e denaro utilizzando un'etichettatrice facile da usare. Scegli un dispositivo con un'interfaccia user-friendly, chiare istruzioni per l'uso e documentazione disponibile (formato cartaceo o PDF)..

Manutenzione e supporto: controlla i requisiti di manutenzione e il supporto disponibili per l'etichettatrice che stai prendendo in considerazione. Assicurarsi che i pezzi di ricambio siano prontamente disponibili e che il produttore o il venditore fornisca supporto tecnico e formazione. Tieni presente che la maggior parte delle nostre inserzioni sono vendute franco fabbrica.

Assicurati che la macchina sia adatta alle tue esigenze.

Ci sono molti dettagli tecnici, caratteristiche e alternative a cui pensare quando acquisti un'etichettatrice per assicurarti che soddisfi le esigenze del tuo progetto. Ecco alcune cose cruciali da cercare:

  • Velocità di etichettatura (numero di etichette al minuto);
  • Precisione di etichettatura (precisione di posizionamento);
  • Dimensioni dell'etichetta (dimensione massima e minima dell'etichetta);
  • Capacità di produzione (volume di prodotti all'ora);
  • Consumo energetico e requisiti;
  • Dimensioni e peso della macchina.

Attributi:

  • Tipo di etichettatura (fronte, retro, avvolgente, ecc.);
  • Compatibilità del materiale di etichettatura (carta, pellicola, pellicola, ecc.);
  • Metodo di etichettatura (sensibile alla pressione, attivato dal calore, ecc.);
  • Funzionamento automatico o semiautomatico;
  • Interfaccia utente e facilità d'uso;
  • Livello di rumore;
  • Requisiti di manutenzione e supporto.

Opzioni:

  • Distributori di etichette aggiuntivi;
  • Integrazione con linee di produzione esistenti;
  • Movimentazione e alimentazione automatica del prodotto;
  • Funzionalità di stampa e lettura di codici a barre e codici QR;
  • Sistemi di visione per il controllo qualità;
  • Integrazione con sistemi ERP per la gestione dei dati;
  • Tempo di cambio per diversi prodotti ed etichette.

Controllando questi dati tecnici, attributi e opzioni, puoi assicurarti che l'etichettatrice che acquisti soddisfi le tue esigenze di produzione e si integri con le tue operazioni esistenti.

Produttori principali:

Ci sono molti produttori di etichettatrici in tutto il mondo, ognuno dei quali offre caratteristiche e capacità uniche. Ecco alcuni dei principali produttori da considerare:

Avery Dennison: Avery Dennison è un produttore leader di etichettatrici, che offre un'ampia gamma di modelli per diverse applicazioni, tra cui l'etichettatura sensibile alla pressione e il calore etichettatura di trasferimento.

Herma: Herma è un'azienda tedesca specializzata in etichettatrici autoadesive. Offrono sia macchine standard che personalizzabili con elevata precisione e velocità.

Krones: Krones è un produttore tedesco che offre una gamma completa di modelli, dalle macchine rotative ad alta velocità ai sistemi di etichettatura compatti.

Sidel: Sidel è un produttore globale di soluzioni di imballaggio, comprese le etichettatrici. Le loro macchine sono progettate per gestire una varietà di materiali e forme di etichette, con elevata precisione ed efficienza.

SACMI: SACMI è un produttore italiano che offre una gamma di modelli per l'etichettatura sia automatica che semiautomatica. Le loro macchine sono progettate per gestire una varietà di prodotti e formati di imballaggio.

Label-Aire: Label-Aire è un produttore statunitense specializzato in sistemi di etichettatura autoadesivi. Le loro macchine sono note per la loro affidabilità, precisione e facilità d'uso.

Zebra Technologies: Zebra Technologies è un produttore globale che offre una gamma di modelli in grado di stampare e applicare etichette su richiesta. Le loro macchine sono ideali per una varietà di settori, tra cui la sanità e la logistica.

Markem-Imaje: Markem-Imaje è un produttore globale di soluzioni di codifica ed etichettatura, che offre una gamma di macchine in grado di gestire vari materiali e forme di etichette . Le loro macchine sono progettate per soddisfare le esigenze di diversi settori, da quello alimentare e delle bevande a quello farmaceutico.

Considera tutti gli aspetti logistici dell'acquisto

Lo spostamento di un'etichettatrice di seconda mano può essere un processo complesso, che richiede un'attenta pianificazione e considerazione. Ci sono diversi fattori logistici da considerare quando si sposta una macchina da una fabbrica all'altra, inclusi il trasporto, le potenziali spese doganali, lo smontaggio e il rimontaggio.

Il primo passo per spostare una macchina è valutarne le dimensioni, il peso e la forma per determinare la migliore modalità di trasporto. A seconda della distanza e della posizione, potrebbe essere necessario trasportare la macchina su camion, treno o nave. È essenziale assicurarsi che l'azienda di trasporti abbia esperienza nella gestione di macchinari pesanti e che la macchina sia adeguatamente fissata e protetta durante il trasporto. Ti consigliamo inoltre di stipulare un'assicurazione durante il trasporto.

Infine, la macchina può essere rimontata nella sua nuova posizione, seguendo le istruzioni del produttore e utilizzando tutti gli strumenti o le attrezzature necessarie. Il processo di riassemblaggio include il controllo e il collaudo della macchina per garantire che sia completamente funzionante prima che venga messa in funzione.

Assicurati di concordare tutti i dettagli con il venditore o chiedi assistenza al tuo agente Exapro.