Gli strumenti analitici sono fondamentali nel promuovere la qualità, la ricerca e l'innovazione in diversi settori, da quello farmaceutico e chimico agli studi alimentari e ambientali. Questi strumenti sono specializzati nell'analisi e nella caratterizzazione dei materiali, offrendo precisione, accuratezza e velocità senza precedenti. In particolare, garantiscono che i prodotti soddisfino standard rigorosi, facilitino la ricerca innovativa e fungano da spina dorsale per i progressi in settori come la medicina, la scienza dei materiali e altro ancora.

Exapro, un prestigioso mercato di macchinari industriali usati, offre una selezione curata di questi strumenti analitici. Con un prezzo da €9.000 a €25.000, le aziende possono assicurarsi macchinari di qualità che si adattano ai loro vincoli di budget senza compromettere la funzionalità. Con elenchi dettagliati, i potenziali acquirenti possono valutare il valore di uno strumento, garantendo un buon rapporto qualità-prezzo.

Produttori come Agilent Technologies, Thermo Fisher Scientific e Shimadzu, rinomati per la loro eccellenza, hanno un posto di rilievo sulla piattaforma Exapro. Che tu sia una startup impegnata nella ricerca o un'impresa consolidata che mira ad aggiornamenti delle apparecchiature economicamente vantaggiosi, Exapro ti garantisce l'accesso a strumenti analitici di alto livello senza spendere una fortuna.

Macchina per analisi Keyence IM-7500

Anno: 2019

Misuratori dimensionali praticamente nuovi (usati solo 15x) con opzione di tastatura Z

Macchina per analisi LEICA DM 4000B/M

Anno: 2011

Microscopio Leica DM400B https://www.agilent.com/en/product/autostainer-link-solution-for-ihc/autostainer-link-48/autostainer-link-48-75845 Dotato dei seguenti obiettivi:Dotato dei seguenti filtri di fluorescenza: DAPI SP100v2, D/F/R 61000v2, SP103v1 CY3.5 v1, MF101 SPEC GRN OTTIME CONDIZIONI Numero di serie: 289476 Data di acquisto: agosto 2011 Sorgente di luce laser Lumen 200 a fluorescenza PRIORE Sorgente di luce laser Lumen 200 lampada a ioduri metallici, potenza 200W, adatta all'uso su microscopio Leica …

Jeol JSM 5510 Microscopio elettronico a scansione

Anno: 2001

Microscopio elettronico a scansione con le seguenti caratteristiche: Prezzo di acquisto a nuovo: 76.000 euro Prestazioni : - Risoluzione: 3,5 nm @ 30kV - Ingrandimento: Da 18x a 300000x -Tensione di accelerazione: da 0,5 a 30 kV - Digitalizzazione dell'immagine fino a 1280x960x8bit - Pompa turbo-molecolare Alimentazione : -220 V, 50Hz, 3kVA a terra (senza neutro) -Temperatura: 20 +/- 5°C …

Spettrometro in ottime condizioni - XRF (Niton) XL3t 980 GOOlD+

Anno: 2015

apparecchiatura XRF della Niton, modello XL3t 980 GOOlD+. Si tratta di uno dei modelli più avanzati capaci di leggere anche metalli leggeri quali Alluminio, Magnesio Silicio e i metalli preziosi . L'apparecchiatura è stata comprata in Italia dalla casa rappresentante la Thermo Fisher americana, per fare delle prove ora terminate. Lo spettrometro funziona perfettamente. Ragioni di vendita: mancato utilizzo. La …

Macchina per analisi Perkin-Elmer ELAN DRC-e

Anno: 2013

Apparecchiatura per la speciazione dei metalli, HPLC (Flexar) accoppiata a spettrometria di massa al plasma induttivamente indotto (ICP-MS) Lo stato attuale dell'apparecchiatura è funzionante, è in perfette condizioni. Abbiamo anche alcuni materiali di consumo che consegniamo con l'attrezzatura, torce, bobine e alcuni tubi ed elastici. Il tempo di utilizzo dell'apparecchiatura dalla sua acquisizione nel 2013 a dicembre 2022 con uso …

Strumento analitico usato Angelantoni ACS DY 110

Anno: 2021

Produttore Angelantoni ACS Modello DY110 Condizioni operative Usato (come nuovo) Anno di costruzione2021 Imposta sul valore aggiunto deducibile DescrizioneCamera per test climatici ACS DY110 - Anno di costruzione 2021 - Acquisizione gennaio 2022 - ca. 500 ore di funzionamento - Vendita a causa del completamento dello sviluppo/test del prodotto Dati tecnici: - Dimensioni della camera di prova: 548 x 447 …

Macchina per analisi HIROX SH3000

Anno: 2011

Marca: HIROX Modello: SH3000 Anno di fabbricazione: 2011 Prezzo di acquisto: 110 k€ Anno di acquisto: 2011 Descrizione: Compatto, potente e facilmente trasportabile, questo SEM da tavolo colma il divario tra il mondo della microscopia ottica e quella elettronica a scansione. Facile da usare come una videocamera, Hirox SEM è accessibile a tutti. L'intuitiva interfaccia grafica e il suo ampio …

Macchina per analisi FUNGILAB PREMIUM R PPR

Anno: 2014

Misura della viscosità dinamica e cinematica Versione R - per viscosità tipiche PPR - un comodo sistema di bloccaggio rapido del mandrino senza avvitamento. Produttore: FUNGILAB Numero di serie: PRER402011 Anno di produzione/acquisto: 2014 Viscosimetro rotativo Premium R PPR: Dispositivo con un set di mandrini di misura in acciaio ALSI316, stativo, supporto per mandrini, cavo USB. Tutto in una custodia …

Microscopio Nikon Eclipse 80i

Anno: 2010

Microscopio trinoculare Nikon Eclipse 80i con fotocamera e palcoscenico motorizzato. Oculari inclinabili 10x 25 4 x4 x10 x20 x40 Obiettivi piani al fluoro

Macchina per analisi YSI life science YSI 2950 D-1

Anno: 2016

2950D-1: analizzatore 2950 con 2 moduli enzimatici (fino a 4 metaboliti) Volume del campione aspirato: da 10 a 50 µl a seconda delle chimiche Tempo di analisi: 60 secondi Precisione: dipendente dal metabolita, tipicamente CV < 2% Linearità: ± 5% del valore calibrato al massimo Flusso di campionamento per l'analizzatore YSI2900M: 100 – 2500 µl/minuto (± 8% a ± 6 …

Bruker 436-GC Scion Ottimi affari

Anno:

GCMS Bruker 436-GC Scion con set completo di PC (schermo Dell 19" + Optiplex 9020 + tastiera) con pompa a vuoto linea Pfeiffer Duo, include: Agilent Serie 6890 (GC) Rete 5973 (MS) Descrizione: Gascromatografo Bruker Scion 436-GC. Con il campionatore automatico Agilent CP-8400. Rilevatore FID. touch screen. Pressione di ingresso dell'aria, N2, He, AR: 10 bar max. Pressione di ingresso …

Macchine per ispezione Cambridge Oxford Stéréoscan 240 Ottimi affari

Anno: ~ 1985

Vecchia macchina (anni '80) utilizzata fino al 2023 per lo studio di materiali antichi (archeologia, oggetti d'arte) in un piccolo laboratorio di provincia. Messo in vendita a seguito dell'acquisto di un Hirox di seconda mano, completamente computerizzato. Questo Stereoscan 240 SEM è stato monitorato e regolarmente mantenuto da un professionista Zeiss in pensione. Un tecnico con una buona conoscenza di …


Macchina per analisi Perkin Elmer Optima 7000 DV

Anno: 2008

ICP OES Perkin Elmer Optima 7000 DV Il sistema Optima™ 7000 DV ICP-OES porta tecnologia avanzata ai laboratori che richiedono flessibilità ed eccellenti prestazioni analitiche per carichi di campioni vari e moderati. Campionatore automatico

Macchina per analisi Biosan UVC/T-M-AR DNA/RNA UV-Cleaner Box

Anno: 2017

Camera Biosan La camera è stata acquistata nel 2017, efficiente, non utilizzata. L'UVC/T-M-AR è una camera progettata per un lavoro pulito con campioni di DNA. La camera fornisce protezione contro la contaminazione. Il modello UVC/T-M-AR è un modello da tavolo, costituito da una struttura in metallo e da un piano di lavoro in acciaio inox. La camera è dotata di …

Macchina per analisi Ametek APOLLO X

Anno: 2009

Ametek APOLLO X Strumento analitico Componenti del sistema Il sistema è composto da: o Un gruppo unità di rilevamento da 10 mm2 o 30 mm2. o Un PCB DPP3 montato all'interno della workstation PC (o analizzatore EDAM) che amplifica, digitalizza ed elabora il segnale del rilevatore. o Una scatola di supporto per fornire alimentazione e controlli del ThermoElectric Cooler (TEC). …

Macchina per l'ispezione delle fiale EISAI AIM 288

Anno: 2006

Macchina per l'ispezione delle fiale 2006 EISAI AIM 288. Parti del formato: 1,2,5 e 10 ml. fiale?

BOSCH KLD 1042 Macchina cercafughe per fiale

Anno: 2004

Macchina cercafughe per fiale 2004 BOSCH KLD 1042. Parti del formato: 1,2,5 e 10 ml. fiale;

Macchina per analisi BRUKER 450-320 GCMS

Anno:

GCMS Bruker 450/320. Il sistema comprende: Gascromatografo Bruker 450-GC, spettrometro di massa Bruker 320-MS TQ, autocampionatore Bruker CP-8400, pompa per vuoto Pfeiffer DUO 3, PC e software MS Workstation 7 e manuali d'uso.

Macchina per analisi BioBASE BK-280

Anno: 2021

Analizzatore biochimico completamente automatico, utilizzato per analizzare quantitativamente campioni provenienti da diverse matrici (siero, plasma, urine, liquido cerebrospinale, bevande, colture,...). 1. Campione di 49 posizioni. 2. Reagente a 56 posizioni. 3. 120 cuvette di reazione. 4.200 test all'ora.


Strumenti analitici nei settori farmaceutico e chimico: uno sguardo alle offerte di Exapro

Nel frenetico mondo della produzione farmaceutica e chimica, la precisione e l'efficienza delle tue operazioni sono fondamentali. È qui che gli strumenti analitici entrano in primo piano, svolgendo un ruolo fondamentale nel garantire la qualità, la sicurezza e la conformità del prodotto alle rigorose normative di settore. Se hai familiarità con cromatografi, spettrometri o calorimetri, allora conosci l'inestimabile assistenza che offrono nella ricerca, nello sviluppo e nel controllo della qualità.

Tuttavia, investire in nuove attrezzature spesso comporta un prezzo elevato. È qui che entra in scena Exapro, un mercato leader di macchinari industriali usati, colmando il divario tra convenienza e qualità.

Presentazione di strumenti analitici per le industrie farmaceutiche e chimiche

Gli strumenti analitici nei settori farmaceutico e chimico sono progettati per analizzare e caratterizzare la composizione e la struttura di diversi materiali. Aiutano i professionisti a rilevare e misurare proprietà fisiche, reazioni chimiche e altri parametri essenziali con la massima precisione. Tali strumenti sono indispensabili per laboratori e siti di produzione, poiché garantiscono che i prodotti soddisfino gli elevati standard previsti in questi settori.

Perché scegliere Exapro?

Exapro non è semplicemente una piattaforma; è un'esperienza Per i professionisti che desiderano aggiornare le proprie strutture, Exapro offre una gamma di macchinari usati, inclusi strumenti analitici di alta gamma, a una frazione del costo delle nuove apparecchiature. Per coloro che approfondiscono il mondo degli strumenti analitici usati, Exapro offre macchine che vanno da € 9.000 a € 25.000. Scegliendo Exapro, non stai solo risparmiando denaro; stai inoltre adottando un approccio sostenibile dando una seconda vita a macchinari di qualità, riducendo così gli sprechi e promuovendo un'economia circolare.

Anche i venditori trovano un processo fluido in Exapro. Con una vasta rete di potenziali acquirenti, vendere i tuoi macchinari usati diventa meno scoraggiante. Exapro ti aiuta a trovare gli acquirenti giusti, garantendo che i tuoi macchinari ottengano una casa meritevole mentre tu capitalizzi il tuo investimento iniziale.

Exapro offre numerosi vantaggi sia agli acquirenti che ai venditori. Per prima cosa, c'è trasparenza. Ogni macchina elencata su Exapro è descritta in dettaglio, con immagini e specifiche chiare, assicurandoti di avere tutte le informazioni necessarie a portata di mano. Il team Exapro possiede una profonda conoscenza delle industrie farmaceutiche e chimiche. La loro esperienza garantisce che solo i macchinari della massima qualità arrivino sulla piattaforma. E non dimentichiamo la portata globale. Con Exapro, entri in un mercato internazionale, aprendo le porte a una miriade di opportunità e potenziali collaborazioni.

Che tu stia cercando di acquistare o vendere strumenti analitici nel settore farmaceutico e chimico, Exapro promette un viaggio efficiente, affidabile e su misura per le tue esigenze. Tuffati in un mondo di opportunità e lascia che Exapro sia il catalizzatore per portare la tua attività a livelli più alti.

 

Principali vantaggi degli strumenti analitici

Gli strumenti analitici sono stati la pietra angolare della ricerca e del controllo qualità nelle industrie farmaceutiche e chimiche. Le loro misurazioni precise e accurate hanno garantito che i prodotti soddisfacessero standard rigorosi, facilitando al tempo stesso una ricerca innovativa. Ecco i principali vantaggi di questi strumenti indispensabili:

Precisione e accuratezza: gli strumenti analitici offrono una precisione senza pari. Che si tratti di misurare piccole quantità di una sostanza o di individuare lievi variazioni in un campione, questi strumenti garantiscono che le letture siano accurate, affidabili e riproducibili.

Efficienza e velocità: i moderni strumenti analitici possono elaborare rapidamente i campioni, consentendo analisi ad alta produttività. Ciò è fondamentale in settori come quello farmaceutico, dove i risultati sensibili al fattore tempo possono avere un impatto sulla salute del paziente o sulla sequenza temporale della produzione.

Analisi complessa: alcuni strumenti possono rilevare e quantificare contemporaneamente più componenti all'interno di un campione. Questa capacità di multiplexing è essenziale per analisi complete dei campioni, soprattutto quando si tratta di miscele complesse.

Dimensione ridotta del campione: molti strumenti analitici moderni richiedono solo dimensioni minuscole del campione per un'analisi accurata. Ciò non solo preserva materiali preziosi ma riduce anche gli sprechi.

Sicurezza: soprattutto nei settori chimico e farmaceutico, alcune sostanze possono essere pericolose. Gli strumenti analitici consentono l'analisi a sistema chiuso, riducendo il rischio di esposizione ad agenti potenzialmente dannosi.

Controllo e garanzia di qualità: per i settori disciplinati da normative rigorose, gli strumenti analitici garantiscono che i prodotti soddisfino costantemente gli standard richiesti. Convalidano che le materie prime e i prodotti finali hanno la qualità, la potenza e la purezza desiderate.

Ricerca e sviluppo: nel campo della ricerca e sviluppo, gli strumenti analitici svolgono un ruolo fondamentale nella scoperta di farmaci, nella scienza dei materiali e in altri settori guidati dall'innovazione. Permettono ai ricercatori di studiare composti a livello molecolare o addirittura atomico, sbloccando nuove conoscenze e potenziali applicazioni.

Efficienza in termini di costi nel lungo periodo: sebbene l'investimento iniziale possa essere significativo, i dati accurati e tempestivi forniti dagli strumenti analitici possono portare a risparmi sui costi. Garantendo la qualità del prodotto e riducendo gli sprechi o le rilavorazioni, questi strumenti possono produrre un ritorno sull'investimento positivo nel tempo.

Controllo e garanzia di qualità: per i settori disciplinati da normative rigorose, gli strumenti analitici garantiscono che i prodotti soddisfino costantemente gli standard richiesti. Convalidano che le materie prime e i prodotti finali hanno la qualità, la potenza e la purezza desiderate.

Monitoraggio ambientale: gli strumenti analitici sono fondamentali anche per gli studi ambientali. Possono rilevare e quantificare inquinanti, tossine e altre sostanze presenti nell'aria, nell'acqua e nel suolo, svolgendo un ruolo cruciale nella protezione ambientale e nella sostenibilità.

Versatilità: molti strumenti analitici possono essere adattati o configurati per analisi diverse, rendendoli strumenti versatili nei laboratori. Con i giusti accessori o impostazioni, un singolo strumento può soddisfare molteplici esigenze analitiche.

Gli strumenti analitici sono più che semplici strumenti; sono la spina dorsale della qualità, della ricerca e dell’innovazione nelle industrie farmaceutiche e chimiche. I loro vantaggi vanno oltre la semplice misurazione, favoriscono il progresso, garantiscono la sicurezza e stabiliscono un punto di riferimento per l'eccellenza.

 

Principali parametri macchina degli strumenti analitici

Gli strumenti analitici sono progettati per misurare e analizzare un'ampia gamma di sostanze e proprietà. A seconda dello strumento specifico e della sua applicazione, sono vitali parametri diversi. Ecco alcuni parametri principali della macchina comunemente associati a vari strumenti analitici:

Sensibilità: si riferisce alla capacità dello strumento di rilevare e misurare basse concentrazioni di un campione. Essenzialmente misura il più piccolo cambiamento nella concentrazione dell'analita che si traduce in una risposta misurabile.

Risoluzione: la capacità di uno strumento di distinguere tra due picchi o segnali ravvicinati. Una risoluzione più elevata consente di distinguere tra sostanze che altrimenti potrebbero apparire identiche.

Precisione: il grado in cui una misurazione corrisponde al valore reale o accettato. È una misura della correttezza dello strumento.

Precisione (ripetibilità): si riferisce alla coerenza di misurazioni ripetute in condizioni invariate. Alta precisione significa che lo strumento fornirà la stessa lettura quando si misura lo stesso campione più volte.

Intervallo: i limiti minimo e massimo entro i quali lo strumento può misurare con precisione.

Velocità (produttività): indica la velocità con cui lo strumento può completare una misurazione o elaborare campioni.

Limite di rilevamento: la quantità o concentrazione più piccola di un analita che può essere rilevata in modo affidabile ma non necessariamente quantificata.

Limite di quantificazione: la quantità o concentrazione più piccola di un analita che può essere determinata quantitativamente con precisione e accuratezza adeguate.

Linearità: si riferisce alla capacità dello strumento di produrre un output direttamente proporzionale all'input, nel suo intervallo operativo.

Robustezza: il grado in cui lo strumento rimane inalterato da piccole variazioni nei parametri del metodo.

Livello di rumore: interferenza di fondo o rumore elettronico casuale inerente alle misurazioni dello strumento. Livelli di rumore più bassi significano letture e segnali più chiari.

Capacità campione: indica il numero di campioni che lo strumento può gestire in un dato momento, particolarmente rilevante per i sistemi automatizzati.

Frequenza di calibrazione: la frequenza con cui lo strumento necessita di calibrazione per mantenere la sua precisione.

Requisiti dell'ambiente operativo: specifica le condizioni come temperatura, umidità e livelli di pulizia richiesti per il funzionamento ottimale dello strumento.

Interfaccia e connettività: si riferisce ai modi in cui lo strumento può essere collegato a computer o reti per il trasferimento, l'analisi e il controllo dei dati.

Requisiti di alimentazione: specifica le esigenze elettriche dello strumento, come tensione, corrente e frequenza.

Diversi strumenti analitici, dai cromatografi agli spettrometri, daranno la priorità ad alcuni parametri in base alla loro funzione e applicazione. Quando si seleziona o si valuta uno strumento analitico, è essenziale considerare questi parametri nel contesto dell'uso previsto per garantire che lo strumento soddisfi i requisiti necessari.

 

Area di utilizzo

Gli strumenti analitici sono strumenti versatili con applicazioni in un'ampia gamma di campi. La loro funzione principale è analizzare e caratterizzare la composizione, la struttura e le proprietà fisiche dei materiali. Ecco uno sguardo alle aree principali in cui vengono utilizzati questi strumenti:

Prodotti farmaceutici: gli strumenti analitici svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo, nei test e nel controllo di qualità dei farmaci. Aiutano a garantire che i farmaci siano puri, potenti e sicuri per il consumo. Ad esempio, i cromatografi possono identificare e quantificare gli ingredienti attivi in ​​un campione di farmaco.

Studi ambientali: questi strumenti rilevano e quantificano sostanze inquinanti, contaminanti e altre sostanze chimiche nei campioni di aria, acqua e suolo. Sono essenziali per monitorare la salute ambientale, il rispetto delle normative e studiare i cambiamenti nel tempo.

Industria chimica: gli strumenti analitici aiutano nell'analisi e nel controllo di qualità dei prodotti chimici. Possono determinare la composizione delle miscele, verificare la purezza dei reagenti e analizzare le reazioni chimiche.

Alimentazione e agricoltura: strumenti come gli spettrometri vengono utilizzati per determinare il contenuto nutrizionale degli alimenti, rilevare contaminanti o adulteranti e garantire la sicurezza e la qualità dei prodotti agricoli.

Analisi forense: nei laboratori forensi, questi strumenti aiutano ad analizzare le prove, dall'identificazione delle sostanze trovate sulle scene del crimine al confronto di materiali in tracce.

Laboratori clinici: gli strumenti analitici sono essenziali per diagnosticare malattie, monitorare la salute dei pazienti e studiare campioni biologici. Ad esempio, gli analizzatori del sangue possono fornire un'analisi dettagliata degli indicatori di salute di un paziente.

Ricerca e ricerca Sviluppo: nei laboratori di ricerca accademici e industriali, gli strumenti analitici facilitano nuove scoperte. Consentono agli scienziati di studiare composti a livello molecolare o atomico, portando a innovazioni nella scienza dei materiali, nella biotecnologia e altro ancora.

Industria petrolchimica: questi strumenti analizzano le composizioni del petrolio greggio, monitorano i processi e garantiscono la qualità di prodotti come benzina, diesel e lubrificanti.

Scienza dei materiali: strumenti come i microscopi elettronici consentono ai ricercatori di approfondire la struttura dei materiali, portando allo sviluppo di materiali nuovi e avanzati.

Cosmetici e cura personale: gli strumenti analitici garantiscono che i prodotti cosmetici siano sicuri per l'uso, privi di contaminanti dannosi e coerenti nella loro formulazione.

Birrifici e aziende vinicole: strumenti come i gascromatografi possono delineare i composti aromatici nei vini o nelle birre, aiutando i produttori a perfezionare i loro sapori e a garantire la consistenza del prodotto.

Nanotecnologia: mentre ci avventuriamo nel regno del molto piccolo, gli strumenti analitici forniscono informazioni approfondite sulle nanoparticelle e sulle loro proprietà, aprendo la strada a innovazioni nel campo dell'elettronica, della medicina e altro ancora.

Energia e energie rinnovabili: gli strumenti analitici vengono utilizzati per studiare e migliorare i materiali per pannelli solari, batterie e altre tecnologie di energia rinnovabile.

Questo elenco non è affatto esaustivo. La versatilità degli strumenti analitici significa che finché sarà necessario analizzare e comprendere la composizione e le proprietà di un materiale o di una sostanza, questi strumenti troveranno un posto di rilievo.

 

Produttori leader di strumenti analitici

Esistono numerosi produttori noti a livello globale per la produzione di strumenti analitici di alta qualità per varie applicazioni. Ecco alcuni dei nomi più riconosciuti nel settore, che potresti trovare anche su Exapro:

Agilent Technologies: nome leader nel campo della strumentazione analitica, Agilent offre prodotti come cromatografi, spettrometri di massa e microscopi a forza atomica.

Thermo Fisher Scientific: uno dei giganti nel campo della ricerca scientifica, produce una vasta gamma di strumenti analitici, tra cui microscopi elettronici, spettrometri di massa e analizzatori elementari.

Shimadzu: questa azienda giapponese ha un vasto portafoglio che comprende cromatografi, spettrometri e altri strumenti di precisione.

PerkinElmer: producono strumenti utilizzati nella diagnostica, nella sicurezza alimentare, nel monitoraggio ambientale e altro ancora, con particolare attenzione agli spettrometri e ai cromatografi.

Bruker: specializzato in risonanza magnetica, Bruker è uno dei principali attori nel mondo della spettroscopia e dell'imaging microscopico.

Waters Corporation: note soprattutto per le innovazioni nella cromatografia liquida e nella spettrometria di massa.

AB Sciex: sono leader nel campo della spettrometria di massa e producono strumenti di fascia alta utilizzati nella ricerca e nella diagnostica.

Mettler Toledo: Sebbene producano vari strumenti analitici, sono particolarmente noti per le loro bilance e bilance di precisione.

JEOL: uno dei principali attori nel campo della microscopia elettronica e della risonanza magnetica nucleare, questa azienda giapponese ha contribuito in modo significativo ai progressi nell'imaging e nell'analisi.

Beckman Coulter: di proprietà di Danaher Corporation, Beckman Coulter produce vari strumenti analitici, in particolare quelli utilizzati nella ricerca clinica e biomedica.

Bio-Rad Laboratories: sebbene si rivolgano a vari settori, Bio-Rad è noto per i suoi strumenti utilizzati nelle scienze della vita e nella ricerca sulla proteomica.

Hitachi High-Tech: produce una varietà di strumenti high-tech, inclusi microscopi elettronici e spettrometri.

Varian (ora parte di Agilent): prima di essere acquisito da Agilent, Varian era un gigante autonomo nel campo della cromatografia e della spettroscopia.

Questi sono solo alcuni dei numerosi produttori nel vasto campo della strumentazione analitica. Ognuna di queste aziende ha dato un contributo significativo alla scienza e all'industria, promuovendo la ricerca, garantendo la qualità e favorendo la scoperta e lo sviluppo di nuove tecnologie e soluzioni.